EthCC 2022 – Vitalik Burin fa il punto sulla rete Ethereum-Notiziecriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 3 minuti
4.7/5 - (15 votes)

Invitato alla quinta edizione della Ethereum Community Conference (EthCC) che si sta svolgendo a Parigi, Vitalik Buterin guarda indietro a The Merge. E sul futuro a lungo termine della rete. E rassicura sulle capacità future di Ethereum.

Dobbiamo ancora presentarlo? Vitalik Buterin è sicuramente uno dei membri più noti (se non il membro) della. Allo stesso tempo, è il fondatore della blockchain di Ethereum (ETH), anche se aveva solo 17 anni al momento della sua creazione. Genio dell’informatica, la sua fortuna è ormai al di là di ogni comprensione e lo rende il più giovane cripto-miliardario del mondo.

Per quanto riguarda l’EthCC Questo è il più grande evento annuale europeo dell’ecosistema Ethereum, dove si incontrano professionisti e semplici curiosi. Si svolge nell’arco di tre intense giornate, durante le quali intervengono oltre 130 relatori internazionali e i principali attori del settore. Naturalmente, Vitalik Burin vi partecipa. L’anno scorso, in occasione della quarta edizione a Parigi, ha dichiarato che Ethereum dovrebbe espandersi oltre la finanza decentralizzata (DeFi).

Vitalik si riferisce alla Fusione

Ovviamente non era possibile evitare l’argomento The Merge, in quanto si tratta dell’evento più atteso dell’anno nella sfera delle criptovalute. Questo si riferisce alla transizione verso Ethereum 2.0 che, nel complesso, prevede una passaggio da Proof of Work (PoW) a Proof of Stake (PoS). Con una data di attuazione ormai nota e annunciata all’inizio della settimana. Quest’ultimo, per il momento, è stimato in 19 settembre 2022ma questo dato potrebbe cambiare perché è solo indicativo.

Vitalik Burin ha parlato di The Merge questo giovedì pomeriggio all’EthCC, discutendo dei suoi potenziali risultati a breve e lungo termine.

Egli afferma:

Dopo il merge, sarete in grado di costruire un client Ethereum che non saprà nemmeno che la fase di proof-of-work ha avuto luogo”.

Vitalik BurinEthCC Parigi 2022.

La roadmap contiene “The Surge “che aumenterà la scalabilità dei rollup attraverso la condivisione”. In altre parole, consiste nell’introduzione dello sharding. Poi ci sarà “The Verge” per ottimizzare lo stoccaggio su Ethereum e ridurre le dimensioni dei nodi. Vitalik sembra avere fiducia in questo sistema, poiché sostiene che porterà a un sistema molto più scalabile. Secondo le sue stime, la rete Ethereum dovrebbe essere in grado di elaborare oltre 100.000 transazioni al secondo. A titolo di confronto, la blockchain di Ethereum è attualmente limitata a 7-15 transazioni al secondo.

Ethereum – una rete incompiuta

Inoltre, Vitalik Buterin afferma che gli sviluppatori della rete Ethereum hanno ancora molto lavoro davanti a sé, poiché il protocollo non è ancora completo. Per dare un’idea, sarà completato al 55% dopo la transizione menzionata. Ha inoltre annunciato che quest’anno verranno effettuati aggiornamenti sulla politica monetaria, sull’emissione di token, sul modello di sicurezza e sul processo di inclusione delle transazioni. Questi aggiornamenti dovrebbero comportare “profondi cambiamenti” nella rete..

ethereum vitalik burin

Infine, il creatore di Ethereum riconosce che tutti questi obiettivi sono difficili da raggiungere. Ciò è “dovuto alla complessità della rete e alla velocità con cui si evolve”. Tuttavia, è stato rassicurante e ha promesso che sarebbero stati messi in atto nel prossimo futuro. E conclude il suo discorso chiedendo ironicamente:

“Chi vuole cancellare la prova di partecipazione? Anche se lo desiderate, non lo cancelleremo.

Vitalik Burin, EthCC Paris 2022.
Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.