Bitcoin: jackpot per questo piccolo minatore solitario – CryptoActu

⌛ Tempo di lettura : 2 minuti
Donnez une note

Questo evento, improbabile come un jackpot vinto con un singolo biglietto della lotteria, ha agitato la comunità del mining di Bitcoin negli ultimi giorni, illustrando un caso in cui il “piccolo” può trionfare sui “grandi”. La notizia è stata rivelata su Twitter dal principale sviluppatore del software di mining solitario ckpool: un utente ci è riuscito, soloper convalidare un blocco.

Un incredibile 6,25 BTC

Con solo 2 Peta Hash di potenza di calcolo, questo minatore ha realizzato quella che sembrava essere una vera e propria impresa. Ha estratto un intero blocco, vincendo 6,25 BTC, pari a circa 258.000 dollari. Questa vittoria è stata paragonata a una vincita alla lotteria, dato che nei pool di mining tradizionali le vincite vengono distribuite in base alla potenza di calcolo di ciascun minatore. In questo caso, invece, il minatore solitario ha vinto l’intera ricompensa.

Lo sviluppatore di ckpool si è congratulato con il minatore su X (precedentemente Twitter)

La vittoria di Davide su Golia?

Nel contesto competitivo del mining di Bitcoin, possedere 2 Peta Hash potrebbe essere visto come un tentativo disperato, ma il mining di Bitcoin, così come concepito da Satoshi Nakamoto, rimane in sostanza una sorta di lotteria su larga scala. Ogni minatore contribuisce alla potenza di calcolo complessiva, cercando di risolvere un puzzle crittografico. Di solito chi ha più potenza di calcolo ha più possibilità, ma di tanto in tanto la fortuna può sorridere anche a chi ha mezzi limitati, come dimostra questo “incidente”.

Questo exploit, celebrato dalla comunità, è interessante anche per gli sviluppatori di ckpool (che ricevono una commissione del 2% sulla ricompensa del blocco) e arriva in un momento cruciale. Al momento, il mondo Bitcoin si sta preparando per il quarto dimezzamento previsto per l’aprile 2024, un evento che dimezzerà le ricompense del mining! Per uno scherzo della storia, questa avventura arriva quasi esattamente nell’anniversario del primo dimezzamento di Bitcoin, avvenuto il 28 novembre 2012.

Protected by Copyscape

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.