Criptovalute promettenti 2021: classifica delle 28 migliori criptovalute di quest’anno

⌛ Tempo di lettura : 19 minuti
4.5/5 - (44 votes)

Introduzione

 
Gli analisti di Wall Street sono sempre più confusi sulle criptovalute. Chiedi loro delle previsioni sulle criptovalute per il 2021 e otterrai tutto e il suo contrario. Mentre Bitcoin, Ethereum, Cardano, Chainlink, Elrond, XRP e altri sono saliti di valore, mai prima d’ora Wall Street è sembrata così titubante sull'”oro digitale”, un nome usato per invocare sicurezza.
 
Ma come ogni investitore esperto di criptovalute sa, non è così che funzionano le criptovalute. Invece, è una gara di popolarità digitale dove i vincitori continuano a vincere e i perdenti mordono la polvere.
 
Quindi quali criptovalute possono renderti ricco nel 2021?
 
Per rispondere a questa domanda, dobbiamo esplorare il mondo degli altcoin, token che si possono (ancora?) comprare a buon mercato. Perché conviene entrare presto. Per esempio, 1.000 dollari investiti nell’offerta iniziale dei token Ethereum (ETH) varrebbero oggi 3,3 milioni di dollari. Nel frattempo, 1.000 dollari investiti in Bitcoin oggi potrebbero valere “solo” 4-5 volte il suo investimento se si crede a JP Morgan con il suo target price di 146.000 dollari.
 
Ma ci sono anche rischi significativi perché le criptovalute non hanno un valore intrinseco. Invece, il loro valore viene dai loro utenti. Più utenti ha una cripto, più utile diventa, e più alto è il suo prezzo. Ma quando una criptovaluta cade, non c’è niente che le impedisca di andare a zero. Questo significa che investire in criptovalute richiede una forte convinzione.
 
Oggi, la gente investe in criptovalute per una sola ragione: fare soldi. Finora, le criptovalute hanno mantenuto questa promessa. Gli investitori di mamma e papà hanno guadagnato molto da Bitcoin, e anche altre criptovalute di alto profilo sono salite di valore.
 
Ma i rischi nel 2021 stanno aumentando, nel loro nucleo le criptovalute sono utilizzate solo per trasferire ricchezza da una parte all’altra. E alcuni nuovi concorrenti sono emersi di recente.
 
“La Cina ha già sviluppato una criptovaluta sostenuta dalla banca centrale, e negli Stati Uniti è stata discussa come parte dello stimolo Covid-19”, scrive Laura Gonzalez, professore associato di finanza alla California State University, Long Beach. “Ci sono anche ampie prove di speculazione, e il valore delle attuali criptovalute sarà influenzato dalle prossime valute digitali sostenute dalle banche centrali”.
 
In altre parole, le criptovalute non regolamentate un giorno competeranno con le criptovalute sponsorizzate dallo stato.
 
Ecco il risultato: se hai un portafoglio estremamente conservativo e hai bisogno di aggiungere asset “rischiosi”, la scelta di un paniere delle criptovalute con il rating più alto potrebbe sicuramente avvantaggiarti nel lungo periodo. È un modo economico per ottenere una massiccia esposizione al rischio macro. Ma non fatevi ingannare dal pensare alle criptovalute come “oro digitale”. Se il 2021 vede una flessione economica a sorpresa, nessuna quantità di speranza manterrà le criptovalute a galla.
 
Se sei disposto a correre questi rischi, allora potresti iniziare la tua ricerca con le 28 migliori criptovalute che devi conoscere per il 2021:
 
  • Ethereum ( Ethereum )
  • Bitcoin
  • XRP (XRP)
  • Stellar (CCC:XLM-USD)
  • Cardano (CCC:ADA-USD)
  • Dogecoin (CCC:DOGE-USD)
  • Polkadot (CCC:DOT1-USD)
  • Neo (CCC:NEO-USD)
  • Celsius (CCC:CEL-USD)
  • Nano (CCC:NANO-USD)
  • Chainlink (CCC:LINK-USD)
  • Lisk (CCC:LSK-USD)
  • Monero (CCC:XMR-USD)
  • Réseau OMG (CCC:OMG-USD)
  • QTUM (CCC:QTUM-USD)
  • Tether (CCC:USDT-USD)
  • Litecoin (CCC:LTC-USD)
  • Binance Coin (CCC:BNB-USD)
  • NEM (CCC:XEM-USD)
  • TRON (CCC:TRX-USD (TRX-USD))
  • Dash (CCC:DASH-USD)
  • Zcash (CCC:ZEC-USD)
  • Bitcoin Or (CCC:BTG-USD)
  • Bitcoin Cash (CCC:BCH-USD)
  • Bitcoin SV (CCC:BSV-USD)
  • EOS (CCC:EOS-USD)
  • VeChain
  • Dai / MakerDao (CCC:DAI-USD)
Mentre ognuno ha un enorme potenziale, alcuni sono scommesse più sicure di altri. Come tale, ho quindi organizzato le criptovalute secondo il loro potenziale complessivo di rischio/ricompensa, dal più promettente al meno promettente. Con questo in mente, diamo un’occhiata più da vicino al selvaggio mondo delle criptovalute.
 
Gettoni a 5 stelle
 

Ethereum (ETH)

 
Ethereum è un nuovo arrivato relativo che è salito nei ranghi grazie alla sua tecnologia superiore e alla capacità di creare “contratti intelligenti”.
 
Capitalizzazione di mercato approssimativa: 200 miliardi di dollari
Anno stabilito: 2015
Costo per scambio: $10 ($10)
2020 Ritorno: 470
Punteggio: ★★★★★
 
Ether, la criptovaluta della blockchain Ethereum, è una versione tecnologicamente avanzata di Bitcoin che dovrebbe crescere ancora più velocemente. Piuttosto che tenersi come “oro digitale”, Ethereum opera su una serie di contratti. Questo lo rende più simile a Google Wallet o Apple Pay – un sistema che può approvare o ritardare le transazioni sulla base di eventi reali. Acquirenti e venditori online, per esempio, potrebbero impostare contratti che seguono solo quando il servizio postale verifica indipendentemente la consegna della merce.
 
Ethereum è anche estremamente veloce rispetto a Bitcoin: le transazioni richiedono solo 15 secondi per essere eseguite, invece di 15 minuti. Anche se i costi di trading sono ancora alti, la sua velocità rende Ethereum utile per l’uso in tempo reale, piuttosto che solo come negozio di valori. Infine, anche Ethereum è stato ampiamente adottato, con oltre 600.000 indirizzi di portafoglio in uso. Mentre gli sviluppatori aggiungono servizi e protocolli per rendere le criptovalute più utili, Ethereum sembra destinato a continuare a crescere.
 
Queste qualità hanno spinto Ethereum al primo posto in termini di potenziale di rischio-ricompensa. Anche se ha un rialzo più tardivo rispetto a molte altre valute, ha una combinazione vincente di uso diffuso, superiorità tecnologica e relativa sicurezza (rispetto ai token più piccoli).
 

Bitcoin (BTC)

 
Bitcoin è la criptovaluta più ampiamente adottata. Anche se non è il più avanzato tecnologicamente, continua a guidare il gruppo.
 
La prima criptovaluta di successo continua a guidare il branco. Con il suo vantaggio del first mover, Bitcoin non ha solo guadagnato il riconoscimento iniziale del nome. È anche diventata la criptovaluta de facto per gli investitori mainstream. I piccoli investitori possono usare i servizi di Square (NYSE:Sq) e PayPal (NASDAQ:PYPL (it)) per comprarlo a partire da 1$. Nel frattempo, gli investitori istituzionali possono usare il Chicago Mercantile Exchange (CME) per scambiare milioni di dollari in contratti futures.
Anno di fondazione: 2009
Costo per scambio: $15 ($15 )
2020 Ritorno: 309
Punteggio: ★★★★★
 
Questo rende Bitcoin un’allocazione essenziale. La moneta numero 1 al mondo rappresenta quasi due terzi dell’intero mercato delle criptovalute, fornendo liquidità tra le altcoin più piccole. Le sue dimensioni lo rendono anche resistente agli attacchi del 51%, dove i grandi minatori di criptovalute tentano di usare il calcolo pesante per cercare di manipolare la blockchain.
 
Tuttavia, per quanto sia popolare, Bitcoin ha alcuni svantaggi. Essendo una delle prime blockchain, il libro mastro di Bitcoin è grande e pesante. Le transazioni possono costare 12 dollari e richiedere più di 15 minuti per essere eseguite. Questo va bene per il suo scopo come “oro digitale”, ma impedisce al BTC di essere usato come valuta quotidiana. (Le persone che pagano in Bitcoin spesso usano servizi di terzi per trasferire piccole somme).
 
Bitcoin è anche estremamente sensibile ai movimenti macroeconomici – la valuta ha perso metà del suo valore nella più recente flessione del mercato azionario statunitense. E se il 2021 rivela una ripresa economica debole o un ceppo mutato del nuovo coronavirus, Bitcoin potrebbe facilmente perdere il 50-80% del suo valore. Ma per coloro che cercano di investire in criptovalute, il Bitcoin rimane l’opzione più liquida. È una moneta essenziale da tenere, e che ottiene il massimo dei voti nel 2021.
 

XRP (XRP)

 
XRP è una criptovaluta centralizzata che è orientata ad affrontare gli alti costi dei trasferimenti interbancari.
 
Se si potesse scommettere solo su una criptovaluta quest’anno, XRP sarebbe probabilmente quella. XRP è la più grande valuta ad avere un potenziale di 10x nel 2021.Marke approssimativo Cap: 24 miliardi di dollari
Anno di fondazione: 2012
Costo per transazione: Nominale
2020 Ritorno: 16
Punteggio: ★★★★★
 
XRP è lo strano anatroccolo del mondo delle criptovalute. Fondato da Ripple Labs, XRP è gestito e amministrato da Ripple Labs (invece di un’ampia comunità). Da un lato, questo dà alla moneta i vantaggi di Visa (NYSE:C) e altri processori di pagamento centralizzati. Questi includono la capacità di negoziare con grandi banche, eseguire transazioni rapidamente e controllare le politiche.
 
D’altra parte, i critici hanno ragione a chiedere: “Perché usare una criptovaluta in primo luogo allora?”.
 
XRP ha anche avuto la sua parte di problemi contabili. In particolare, nel dicembre 2020, la US Securities and Exchange Commission (SEC) ha citato in giudizio Ripple e due dirigenti per aver venduto token XRP come titoli non registrati. Ripple controlla anche più della metà dell’offerta XRP.
 
Eppure XRP ha un enorme potenziale. La moneta è usata dalle istituzioni finanziarie come alternativa alla rete SWIFT, dandole un’applicazione reale. E il suo basso prezzo per token lo rende un obiettivo allettante per i punter – è più facile vedere XRP salire del 1000% a 3,5 dollari che BTC fare lo stesso a 454.000 dollari.
 

Stellar (XLM)

 
Un concorrente ben piazzato per la corona di XRP, Stellar offre un trading transfrontaliero a basso costo.
 
Il 2021 si preannuncia come l’anno di Stellar. Dopo essere rimasto indietro rispetto al Bitcoin nel 2020, Stellar ha sorpreso analisti e investitori per salire a +200% nella prima settimana di gennaio. La moneta ha continuato a superare le aspettative da allora. market cap approssimativo: 11 miliardi di dollari
Anno di fondazione: 2014
Costo per scambio: Nominale
2020 Ritorno: 189%
Punteggio: ★★★★★
 
Gran parte del suo successo deriva dai guai di XRP. Come XRP, Stellar è stato progettato per facilitare le transazioni transfrontaliere. Mentre i problemi normativi montano per il suo rivale XRP, Stellar si è mosso rapidamente per riempire il vuoto. A gennaio, l’Office of the Comptroller of the Currency (OCC) ha permesso alle banche di iniziare a usare reti indipendenti di verifica dei nodi. Nella stessa settimana, il governo ucraino ha annunciato una partnership con Stellar Development per creare una valuta digitale nazionale.
 
Tutto questo fornisce condizioni di investimento perfette per Stellar, una criptovaluta leader per il 2021.

Cardano (ADA)

 
Cardano è la più grande criptovaluta di terza generazione, e ha un potenziale di rialzo molto maggiore nel 2021.
 
ADA, che gira sulla rete Cardano è una delle criptovalute tecnologicamente più eccitanti fino ad oggi. Il suo sistema permette di operare in modo più efficiente rispetto al sistema proof-of-work standard. E il suo uso di contratti intelligenti significa che può tenere traccia delle transazioni come bitcoin mentre elabora i pagamenti come Ethereum. In breve, è una moneta di terza generazione che migliora i suoi predecessori.Capitalizzazione di mercato approssimativa: 27 miliardi di dollari
Anno stabilito: 2017
Costo per transazione: 7 centesimi
2020 Ritorno: 441
Punteggio: ★★★★★
 
ADA/Cardano ha ancora molto lavoro da fare nel prossimo anno. Dopo tutto, avere un prodotto tecnologico superiore non significa nulla se la gente non lo adotta. Ma ci sono tre aree chiave che la rendono una criptovaluta di alto livello per il 2021.
 
In primo luogo, ADA ha uno slancio. La moneta ha impiegato solo tre anni per raggiungere una capitalizzazione di mercato di 10 miliardi di dollari, un terzo del tempo che ha impiegato Bitcoin per fare lo stesso. In secondo luogo, ha un prezzo di appena 1,10 dollari per token, il che lo rende un obiettivo allettante per i punter. Infine, ha la capacità di gestire transazioni e contratti intelligenti. Questo lo rende un aggiornamento naturale per altre criptovalute come Bitcoin.
 

Dogecoin (DOGE)

 
 
Nel 2013, Billy Markus, ingegnere software di Ibm (NYSE:Ibm), ha fondato Dogecoin per scherzo. E come la maggior parte delle barzellette, Dogecoin ha avuto i suoi 15 minuti di fama. Nel 2017, DOGE è salito brevemente dell’85.000% mentre internet trovava il suo ritrovato divertimento; in seguito ha perso il 98% del suo valore.Cap di mercato approssimativo: 7 miliardi di dollari
Anno di fondazione: 2013
Costo per scambio: 3 centesimi
2020 Ritorno: 118%
Punteggio: ★★★★★
 
Ma nel mondo delle criptovalute, i secondi atti esistono. Nel dicembre 2020, Tesla (NASDAQ:TSLA (it)) e il suo CEO Elon Musk hanno fatto risalire Dogecoin al 200% in una settimana semplicemente twittando su di esso. Questa ritrovata popolarità potrebbe mandare il token Doge ad altezze speculative. Dogecoin ha i suoi meriti: il suo tempo di blocco più veloce lo rende migliore nell’elaborazione dei pagamenti rispetto a Bitcoin. Ma in una classe di attività in cui la popolarità e la facilità d’uso prevalgono, questo potrebbe consentire a Dogecoin di tornare al 1000% in qualsiasi giorno.
 
Assicuratevi di prendere i vostri profitti.
Gettoni a 4 stelle
Polkadot (DOT)
 
Insieme a Cardano/ADA, Polkadot è un’altra promettente criptovaluta di terza generazione da considerare.
 
A dicembre, Binance ha annunciato un fondo di 10 milioni di dollari per sostenere progetti su Polkadot, una nuova criptovaluta. Dot è aumentato del 41% in una settimana. E altri guadagni potrebbero essere in arrivo.Capitale di mercato approssimativo: 27 miliardi di dollari
Anno stabilito: 2017
Costo per transazione: Nominale
2020 Ritorno: 205%
Punteggio: ★★★★
 
Fondato da Gavin Wood, CTO del progetto Ethereum, il suo protocollo migliora le vecchie blockchain. Da un punto di vista tecnologico, la differenza principale di Polkadot è il suo uso di parachains – più blockchains che possono funzionare in parallelo. Questo risolve un enorme problema per Bitcoin, che ha una singola blockchain in crescita che tutti i minatori devono usare. Gli sviluppatori hanno anche aggiunto scalabilità, contratti intelligenti e sicurezza.
 
Tuttavia gli investitori dovrebbero ricordare che nel mondo delle criptovalute, le migliori tecnologie non sono sempre i vincitori – ci vorrà un forte marketing (e un po’ di fortuna) per vedere Polkadot competere con i suoi grandi concorrenti.
 

Neo (NEO)

 
NEO – “l’Ethereum della Cina” – sembra destinato a brillare se il partito comunista cinese lo permette.
 
Non fatevi ingannare dai ritorni sonnolenti di NEO nel 2020. NEO (precedentemente noto come Antshares) è una delle più antiche e grandi società di criptovaluta in Cina. La moneta è scesa nel 2018 quando il governo cinese ha dato un giro di vite agli scambi di criptovalute. Ma nel 2021, la moneta ha messo in scena una notevole rinascita I regolatori cinesi hanno acceso Ant Group, un processore di pagamenti.Cap di mercato approssimativo: 3 miliardi di dollari
Anno stabilito: 2016
Costo per transazione: Nominale
2020 Ritorno: 63
Punteggio: ★★★★
 
Con il partito comunista cinese che sta ripensando la sua posizione sulle criptovalute, NEO ha la possibilità di brillare ancora una volta.
 

Celsius (CEL)

 
Celsius è una criptovaluta con il potenziale per diventare una banca.
 
Nel 2018, Celsius Network ha finanziato 20 milioni di dollari per creare una piattaforma per il prestito di criptovalute. Da allora, la rete ha registrato 6,2 miliardi di dollari in prestiti e ha generato 11 milioni di dollari di interessi attivi, rendendola più una banca che una valuta. E registrandosi come emittente con la US Securities and Exchange Commission (SEC), Celsius è salito anche se altre valute legate alla regolamentazione come XRP hanno lottato. Infatti, la sua performance del 2020 è stata una delle più alte di qualsiasi altra criptovaluta.Approssimativo market cap: 1 miliardo di dollari
Anno stabilito: 2018
Costo per scambio: Nominale
2020 Ritorno: 3,717%
Punteggio: ★★★★
 
Eppure Celsius ha molti rischi per i potenziali investitori. Come le imprese da Bear Stearns a Lehman Brothers hanno scoperto, i cattivi prestiti possono rapidamente minacciare la stabilità di un’intera operazione di prestito. E la rete Celsius ha avuto delle bandiere rosse in passato, specialmente con i suoi requisiti collaterali poco chiari. In altre parole, Celsius potrebbe anche saltare in aria come una banca se non ha i giusti controlli in atto.
 
Tuttavia, Celsius potrebbe continuare a crescere. È uno dei più grandi prestatori P2P nello spazio cripto, il che lo rende una criptovaluta da tenere d’occhio nel 2021.
 

Nano (NANO)

 
Capitalizzazione di mercato approssimativa: <1 miliardo di dollariVuoi la tua blockchain? Nano dà ad ogni utente il proprio libro mastro.
 
Anno stabilito: 2015
Costo per transazione: N/A
2020 Ritorno: 54
Punteggio: ★★★★
 
Nano è un eccellente esempio di lotteria di criptovalute. Dopo essere crollato nel 2020, Nano è improvvisamente balzato del 400% nella prima settimana del 2021. Perché è successo? Alcuni potrebbero indicare un hacking di dicembre su una borsa di criptovaluta italiana. Altri potrebbero indicare la tecnologia ragionevolmente superiore di Nano. Ma nel mondo delle altcoin, il tempismo ha molto più a che fare con la fortuna.
 
Tuttavia, ora che la domanda sta aumentando, attenzione. Un picco a breve termine è spesso il modo in cui le nuove criptovalute guadagnano popolarità. Con la sua capacità di assegnare intere blockchain a conti individuali, Nano sembra un’attraente alternativa Bitcoin.
 
Gettoni a 3 stelle
 

Chainlink (LINK)

 
Chainlink è una criptovaluta che permette l’esecuzione di contratti intelligenti. Ma LINK può avere successo da solo?
 
Piuttosto che eseguire la propria blockchain, Chainlink esegue contratti intelligenti su altre blockchain. Questo rende LINK un’anomalia nel mondo delle criptovalute – una moneta relativamente agnostica a qualsiasi blockchain su cui sta lavorando. È una formula che suona bene in teoria.Capitalizzazione di mercato approssimativa: 13 miliardi di dollari
Anno stabilito: 2017
Costo per transazione: Nominale
2020 Ritorno: 428%
Punteggio: ★★★
 
Dal punto di vista degli investitori, tuttavia, la complessità di Chainlink ha lavorato contro di essa. L’utilizzo del protocollo richiede ancora conoscenze di programmazione hardcore, il che riduce il suo pubblico potenziale. Chainlink ha bisogno di uno sponsor importante – una società come Ripple Labs, per esempio – per commercializzare e implementare i suoi contratti intelligenti quando necessario.
 
Se la moneta può trovare quello sponsor, LINK salirà alle stelle. In caso contrario, gli investitori possono aspettarsi che la valuta ristagni nel 2021, quando nuove monete di contratti intelligenti prenderanno il sopravvento.
Lisk (LSK)
 
Lisk è una delle prime criptovalute Proof Of Stake (POS) che è stata superata dai suoi concorrenti. Può recuperare la sua forza?
 
Lisk è stato lanciato nel 2016 con molto ottimismo. Il token proof-of-stake, inizialmente prezzato a 8 dollari, è stato visto come un’alternativa alle emissioni di Bitcoin ed Ethereum. Costruito sopra JavaScript, uno dei linguaggi di programmazione più comuni, Lisk ha promesso di aprire lo sviluppo di app a una gamma molto più ampia di sviluppatori.Capitalizzazione di mercato approssimativa: <$1bn
Anno di fondazione: 2016
Costo per transazione: Nominale
2020 Ritorno: 104%
Punteggio: ★★★
 
L’ottimismo, tuttavia, non è durato. Come i problemi di programmazione di Lisk cominciarono ad emergere, il prezzo della moneta cominciò a scendere – alcune stranezze nel suo linguaggio di programmazione lo rendevano relativamente inefficiente e incline a comportamenti non deterministici. Nel 2017, LSK aveva perso quasi tutto il suo valore per assestarsi a soli 10 centesimi. E nonostante una massiccia seconda ondata nella bolla delle criptovalute del 2018, la moneta si è poi raffreddata, cadendo fuori dalla top-100 delle criptovalute per market cap.
 
L’interesse per il token, tuttavia, ha rifiutato di scomparire completamente. All’inizio di quest’anno, Robinhood ha aggiunto Lisk alla sua lista di criptovalute monitorate, facendo salire i prezzi di oltre il 250%. Questo significa che, mentre Lisk può avere problemi tecnologici significativi, una rinascita di interesse nella cripto potrebbe spingere gli sviluppatori a tornare al tavolo da disegno per migliorare il token. Se questo accade (e questo è un grande “se”), Lisk potrebbe rapidamente recuperare la sua forza e sfidare le criptovalute più grandi ancora una volta.
 

Monero (XMR)

 
Monero è la criptovaluta n. 1 incentrata sulla privacy.
 
Monero è stata a lungo una delle criptovalute preferite per le sue applicazioni di privacy. A differenza di Bitcoin, il libro mastro pubblico di Monero è nascosto: gli estranei non possono usare la sua blockchain per tracciare la fonte, la destinazione o l’importo di una transazione. E la sua comunità ha continuato a migliorare la sua privacy – dal momento che le sue transazioni migliorate tentano di oscurare l’identità dei destinatari.Capitalizzazione di mercato approssimativa: 4 miliardi di dollari
Anno di fondazione: 2014
Costo per transazione: 4 centesimi
2020 Ritorno: 244%
Punteggio: ★★★
 
Ma Monero ha incontrato i primi problemi. Poiché le transazioni sono così private, è diventato rapidamente uno dei preferiti dagli utenti della darknet che cercano di nascondere le loro tracce. Dopo aver subito una serie di scandali, il prezzo di XMR è crollato nel 2017. Eppure la criptovaluta ha avuto un recupero negli ultimi mesi. Da febbraio, la moneta è salita di quasi il 300%.
 
Mentre ci muoviamo verso il 2021, XMR sembra una criptovaluta con un potenziale di secondo vento. Gli investitori dovrebbero prendere nota.
 

Rete OMG (OMG)

 
OMG è una criptovaluta costruita sulla rete Ethereum.
 
Fondata nel 2017, OMG Network è stata costruita per aiutare Ethereum a crescere. Piuttosto che eseguire tutte le transazioni sulla blockchain di Ethereum, la rete OMG userebbe le catene laterali per aggregare più transazioni prima di inviarle alla blockchain principale. Queste transazioni sono sostenute dalla criptovaluta di OMG Network, OMG.Capitalizzazione di mercato approssimativa: 1 miliardo di dollari
Anno stabilito: 2017
Costo per transazione: Nominale
2020 Ritorno: 280%
Punteggio: ★★★
 
Nonostante la sua relativa promessa, tuttavia, l’interesse degli investitori nella rete OMG è stato soffocato. Come Dai/MakerDAO e altre criptovalute che si basano su altre blockchain, OMG ha lottato per generare abbastanza interesse per creare la propria vita. Tuttavia, è una delle poche criptovalute che robinhood ha tracciato, rendendola una potenziale criptovaluta per il 2021.
 
Non aspettatevi fuochi d’artificio. Ma con abbastanza interesse da parte degli investitori di Robinhood, non aspettatevi nemmeno che OMG sparisca del tutto.
QTUM (QTUM)
 
QTUM porta sul mercato una versione avanzata dei contratti intelligenti.
 
Per molti versi, QTUM è molto simile a Lisk – una criptovaluta proof-of-stake che combina il meglio di Bitcoin ed Ethereum. E come Lisk, QTUM è stato spinto di nuovo sotto i riflettori quest’anno dopo che l’applicazione di trading Robinhood ha aggiunto la criptovaluta alla sua lista di valute monitorate. Entro la seconda settimana di febbraio, QTUM era salito del 270%.
Anno stabilito: 2017
Costo per scambio: Nominale
2020 Ritorno: 44
Punteggio: ★★★
 
Ma è qui che iniziano le somiglianze. A differenza di Lisk, che è scritto in JavaScript, QTUM è scritto in C, molto più veloce. Questo ha permesso alla sua comunità di sviluppare protocolli robusti che hanno seguito molte modifiche specifiche di Bitcoin.
 
QTUM rimane una criptovaluta di nicchia, all’inizio del 2021 la criptovaluta rimane fuori dalla top-50 per market cap. Ma quando gli investitori iniziano a guardare più lontano per le tecnologie interessanti, QTUM potrebbe brillare.
 
Gettoni a 2 stelle
 

Tether (USDT)

 
Con il suo valore legato 1:1 al dollaro USA, Tether è utile per i depositi a breve termine. Ma non è un investimento a lungo termine.
 
Tether è la più grande stablecoin del mondo. Il suo valore è legato al 100% al dollaro americano. Questo significa che non importa quanto in alto o in basso vadano le altre criptovalute, Tether rimarrà teoricamente a 1$. Questo rende Tether utile come una capitalizzazione di mercato approssimativa: 24 miliardi di dollari
Anno di fondazione: 2014
Costo per transazione: Nominale
2020 Ritorno: 1%.
Punteggio: ★★
 
1) una valuta
 
2) uno strumento di risparmio a breve termine
 
3) un metodo di arbitraggio tra diverse borse.
 
Come investimento a lungo termine, tuttavia, non è particolarmente attraente. Il valore di Tether non si allontana mai da 1 dollaro. Gli scandali contabili del passato hanno anche minacciato la stabilità della criptovaluta. Nel 2017, la criptovaluta è scesa a 92 centesimi.
 
Tuttavia, Tether è ancora utile per trasferire criptovalute tra portafogli senza grandi rischi di prezzo. E con molte borse che ora offrono fino al 12% di interesse sugli stablecoin, è una valuta che non dovrebbe ancora essere trascurata nel 2021.
 

Litecoin

 
Come il più grande clone di bitcoin, Litecoin deve ancora gestire la propria vita.
 
Litecoin è il più grande dei “cloni di Bitcoin”, il che lo rende molto più comprensibile alla maggior parte degli investitori. Il suo fondatore, un ex ingegnere di Google, ha progettato Litecoin utilizzando il codice base originale di Bitcoin e modificandolo per creare blocchi quattro volte più veloci. Questo ha reso le transazioni più veloci di Bitcoin da verificare. Le dimensioni di Litecoin lo rendono anche meno vulnerabile a un attacco “51%”.Capitalizzazione di mercato approssimativa: 8 miliardi di dollari
Anno di fondazione: 2011
Costo per transazione: 7 centesimi
2020 Ritorno: 200
Punteggio: ★★
 
Il mio voto di due stelle si riduce allo slancio. Anche se una volta era un’alternativa popolare al Bitcoin, Litecoin da allora ha lottato per differenziarsi dal suo fratello maggiore. Mentre potrebbe essere un buon investimento per il 2021, cavalcherà il successo di Bitcoin piuttosto che brillare da solo.
Binance Token (BNB)
 
La criptovaluta di Binance ha un uso sulla sua piattaforma, ma non molto altro.
 
Binance, uno dei più grandi scambi di criptovalute del mondo, ha lanciato la propria moneta per ridurre i costi di transazione. La moneta è diventata nota come Binance Coin, o BNB. E grazie ai generosi sconti per l’utilizzo di BNB, la criptovaluta di Binance è diventata un attore importante.Capitalizzazione di mercato approssimativa: 5 miliardi di dollari
Anno stabilito: 2017
Costo per transazione: N/A
2020 Ritorno: 160%
Punteggio: ★★
 
Tuttavia, gli investitori dovrebbero vedere BNB come una criptovaluta per trasferire denaro tra diverse valute all’interno di Binance. Questo perché il valore di BNB si basa sulla capacità di Binance di attrarre più utenti. A ottobre, Forbes Personnel ha pubblicato dei documenti che affermano che Binance e il suo fondatore hanno creato un’elaborata struttura aziendale progettata per ingannare i regolatori statunitensi.
 
Con amici così, chi ha bisogno di nemici?

NEM (XEM)

 
NEM è una criptovaluta speculativa ancora aggrappata alla vita dopo un massiccio furto nel 2017.
 
NEM, o New Economy Movement, è stato progettato come alternativa a Bitcoin. La criptovaluta premia gli utenti che detengono XEM a lungo termine. Tuttavia, la criptovaluta è inciampata male nel 2017 quando Coincheck, un exchange giapponese, ha rivelato che gli hacker avevano rubato oltre 500 milioni di dollari di fondi dei clienti. Da allora, NEM ha visto il suo valore scambiare sotto i 30 centesimi di dollaro. Questo rende l’acquisto di NEM per il 2021 un gioco speculativo.Capitalizzazione di mercato approssimativa: 2 miliardi di dollari
Anno stabilito: 2015
Costo per scambio: 13 centesimi
2020 Ritorno: 512%
Punteggio: ★★
 
Mentre può facilmente raddoppiare i vostri soldi (grazie alla sua base bassa), non ci sono catalizzatori apparenti all’orizzonte.
 

TRON (TRX)

 
TRX è il sogno di uno speculatore che diventa realtà. Ma questo lo rende rischioso a lungo termine.
 
Dal suo lancio nel 2017, TRON è stato in fuga. La valuta ha raggiunto un picco nel gennaio 2018 a 8,01 centesimi prima di scendere a 2,3 centesimi due mesi dopo. Da allora si è solo leggermente ripreso. Allora, perché questo concorrente di Ethereum fa parte della lista delle migliori criptovalute? Capitalizzazione di mercato approssimativa: 2 miliardi di dollari
Anno stabilito: 2017
Costo per transazione: N/A
2020 Ritorno: 103
Punteggio: ★★
 
Nel 2020, il suo fondatore, il milionario cinese Justin Sun, ha comprato BitTorrent, un sistema centrale di condivisione di file peer-to-peer. Questo ha rimesso TRON in pista. Le polemiche seguivano il signor Sun ovunque, mentre i dipendenti ammucchiavano banconote da cento dollari sulla sua scrivania, mentre altri sottolineavano le somiglianze plagiarie tra TRON ed Ethereum.
 
Gli investitori in TRON dovranno accettare l’imbroglio necessario per spingere questa altcoin. Tutti gli altri potrebbero considerare di stare alla larga.
DASH
 
Dash sta ancora lottando per trovare la trazione.
 
Dash, creato nel 2014 È stato un vincitore precoce tra le criptovalute, raggiungendo un picco di $1051 nel dicembre 2017 e quasi atterrando nella top-10 delle criptovalute per dimensioni. Da allora, il successo è stato di breve durata. Il pcrypto non è stato in grado di differenziarsi dalle criptovalute in più rapida crescita.Approssimativo market cap: 1 miliardo di dollari
Anno di fondazione: 2014
Costo per transazione: Nominale
2020 Ritorno: 109%
Punteggio: ★★
 
È probabile che Dash rimanga sulla scia di Litecoin. Ma raggiungerà di nuovo la top-10? Questo è molto meno probabile. Tuttavia, come un vincitore iniziale della criptovaluta, vale la pena tenerlo sul tuo radar.
 
Zcash
 
Market cap approssimativo: 1 miliardo di dollariZcash è una criptovaluta incentrata sulla privacy con difetti di programmazione.
 
Anno stabilito: 2016
Costo per transazione: Nominale
2020 Ritorno: 99
Punteggio: ★★
 
Come Monero, Zcash ha la privacy al centro del suo sviluppo. Gli utenti di Zcash possono scegliere di offuscare le loro transazioni sul libro mastro di Zcash, rendendolo ideale per gli individui orientati alla privacy. Tuttavia, il suo successo nella privacy è stato afflitto da utenti che vogliono trovare modi per identificare altri utenti, anche con la schermatura degli indirizzi.
 
Tuttavia, poiché i problemi di privacy associati alle criptovalute crescono nei paesi in via di sviluppo, Zcash potrebbe trovare una maggiore adozione nei paesi emergenti.
 

Oro Bitcoin (BTG)

 
 
 
 
Bitcoin Gold potrebbe tornare a vincere. Ma le sue possibilità sono scarse.
 
Capitalizzazione di mercato approssimativa: <1 miliardo di dollari
Anno stabilito: 2017
Costo per transazione: Nominale
2020 Ritorno: 32%
Punteggio: ★★
 
Come Bitcoin SV e molti altri, BTG non ha mai trovato la sua posizione. Dal 2018, la moneta ha perso quasi il 97% del suo valore. Per dimensioni, è passata da una moneta #5 a una #80.
 
Ma per quelli disposti a correre il rischio, Bitcoin Gold ha ancora una certa influenza. Essendo un’entrata precoce nello spazio delle criptovalute, Bitcoin Gold ha un ampio supporto su varie borse. E il suo livello di fiducia rimane relativamente alto, nonostante alcune notizie di alto profilo nel 2017-2018. Mentre non ci sono troppi catalizzatori per BTG, il suo legame originale con Bitcoin gli dà ancora il potenziale per un secondo atto.
 
Gli scommettitori dovrebbero prendere nota.
 
Gettoni a 1 stella
 

Bitcoin Cash (BCH)

 
Bitcoin Cash non ha trovato la sua posizione. Probabilmente non funzionerà.
 
All’inizio era una criptovaluta di successo. Ma oggi è l’ombra del suo passato.Capitalizzazione di mercato approssimativa: 8 miliardi di dollari
Anno stabilito: 2017
Costo per transazione: Nominale
2020 Ritorno: 77%
Punteggio: ★
 
Nel 2017, mentre le preoccupazioni sulla scalabilità di Bitcoin si intensificavano, Amaury Sechet e un gruppo di programmatori hanno rilasciato Bitcoin Cash in concorrenza. Con un tempo di blocco di 10 minuti e dimensioni di blocco più grandi, BCH può teoricamente elaborare più transazioni al secondo rispetto al suo vecchio rivale.
 
Da una prospettiva di investimento, tuttavia, questa cripto è stata una grande delusione. I suoi miglioramenti si sono dimostrati troppo piccoli per entusiasmare gli investitori, spingendo il prezzo di BCH da un massimo di 4.355 dollari nel 2017 a soli 700 dollari circa oggi. Anche se BCH rimarrà sulla scia del bitcoin nel breve termine. La mia raccomandazione? Vendi BCH e trova pascoli più verdi.
Bitcoin SV (BSV)
 
Bitcoin SV è una cripto-bitcoin fallita che continua a rimanere attaccata alla vita costosa.
 
Bitcoin Satoshi Vision (SV) è stato creato nel 2018. La “guerra civile” tra Bitcoin Cash e Bitcoin SV è scaturita da visioni concorrenti sulla dimensione dei blocchi e sulle commissioni di transazione. E la guerra civile che ne è scaturita ha danneggiato entrambe le parti. Oggi, Bitcoin SV ha perso quasi il 90% del suo valore. I suoi rendimenti del 2020 riflettono questa verità.Capitalizzazione di mercato approssimativa: 3 miliardi di dollari
Anno stabilito: 2018
Costo per transazione: Nominale
2020 Ritorno: 65%
Punteggio: ★
 
Mentre gli investitori guardano al 2021, Bitcoin SV rimane una criptovaluta da evitare. La criptovaluta, purtroppo, ha troppo poco riconoscimento del nome e troppo poca differenziazione dal Bitcoin.

 

EOS (EOS)

 
EOS è un nuovo arrivato nella criptovaluta, ma con poca differenziazione tecnologica che la rende una cripto a basso potenziale.
 
EOS, la valuta del protocollo EOS. IO, ha per lo più stagnato nel corso della sua storia. Come valuta, è molto simile alla rete Ethereum, con diversi miglioramenti nel modo in cui le transazioni sono approvate. Ma come investimento, è rimasto un po’ una delusione.Capitalizzazione di mercato approssimativa: 2 miliardi di dollari
Anno stabilito: 2017
Costo per scambio: Nominale
2020 Ritorno: 1%.
Punteggio: ★
 
Mentre EOS rimane quotato a causa delle sue dimensioni relativamente grandi, gli investitori che guardano a questa criptovaluta meno conosciuta dovrebbero guardare per qualsiasi notizia significativa prima di investire.
 

VeChain

 
VeChain è una criptovaluta cinese che aiuta a tracciare la sicurezza alimentare.
 
VeChain è una criptovaluta con sede in Cina che lavora con i gruppi alimentari per tracciare il cibo e la sicurezza. Nel luglio 2019, ha firmato un accordo con Walmart Cina per il suo programma di sicurezza alimentare blockchain. E nel settembre 2020, ha collaborato con un gruppo cinese per la sicurezza alimentare che include McDonald China.Approximate market cap: $1 miliardo
Anno stabilito: 2017
Costo per transazione: N/A
2020 Ritorno: 260
Punteggio: ★
 
Mentre la sua traiettoria sembra ancora incerta, queste vittorie hanno contribuito al suo posizionamento in questa lista, rendendo VeChain una criptovaluta da tenere d’occhio.
 

Dai (DAI)

 
Dai è una stablecoin che lubrifica le ruote della rete Ethereum.
 
Come Tether, Dai è una stablecoin che è ancorata 1:1 al dollaro USA. La sua tecnologia, tuttavia, è un po’ più complicata. Costruito sulla rete Ethereum, Dai permette agli investitori di prendere in prestito denaro utilizzando Ether come garanzia. In passato, ha anche permesso ai risparmiatori di guadagnare fino all’8,75% di interessi. Da allora il tasso è sceso a zero.Capitalizzazione di mercato approssimativa: 1 miliardo di dollari
Anno di fondazione: 2014
Costo per scambio: Nominale
2020 Ritorno: 0%.
Punteggio: ★
 
Per questo motivo, gli investitori che cercano semplici altcoin da comprare e tenere dovrebbero invece considerare Tether. Mentre Dai può aiutare Ethereum, la sua capacità di generare interesse rimane debole.
Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.