Coinbase ottiene l’approvazione normativa in Italia-Notiziecriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 2 minuti
5/5 - (10 votes)

Coinbase, uno dei maggiori exchange al mondo, continua il suo piano di espansione rafforzando la sua presenza in Europa. Più di 7 settimane dopo il suo concorrente Binance, è ora il turno di ottenere l’approvazione regolamentare da parte delle autorità finanziarie italiane. Grazie a ciò, la piattaforma è in grado di fornire i propri servizi in Italia in modo legale.

L’approvazione da parte delle autorità finanziarie italiane fa eco al regime francese dei fornitori di servizi di asset digitali (DASP). Infatti, per svolgere legalmente alcune attività in Francia, le piattaforme sono tenute ad ottenere l’autorizzazione. Quest’ultima va distinta dalla semplice registrazione rilasciata dall’Autorité des Marchés Financiers (AMF). E ancora una volta è stato Binance a fare da apripista, ottenendolo per primo.

Aprire un Conto Gratuito su Coinbase

 

Si tratta dello stesso tipo di autorizzazione concessa dai regolatori italiani. Per ottenerla, la piattaforma Coinbase ha dovuto depositare un dossier presso l’Organismo Agenti e Mediatori (OAM), l’ente regolatorio, per chiedere se poteva fornire servizi di trading, custodia o altro nel campo delle criptovalute. Inoltre, lo scambio doveva soddisfare determinati criteri.

UE – Coinbase continua il suo piano di espansione

Con l’approvazione in Italia, Coinbase rafforza la sua posizione nell’Unione Europea. Come Binance, la piattaforma segue un chiaro piano di espansione. L’obiettivo di questo piano è quello di permettere all’azienda di stabilirsi in modo permanente in questa parte del mondo, ma non solo.

Aprire un Conto Gratuito su Coinbase

 

Ad esempio, sono attualmente in corso colloqui tra la piattaforma e i responsabili politici del Regno Unito, è stato costruito un “centro regionale di eccellenza” in Irlanda e, infine, sono state avviate operazioni in Svizzera che si prevede continueranno. Più in generale, sembra che la piattaforma abbia richiesto la registrazione e le licenze in diversi Stati.compresa la Germania. L’obiettivo è sviluppare una base di clienti in loco. Ma anche per lanciare nuovi prodotti per i privati, le istituzioni e l’ecosistema delle criptovalute.

 

“È fantastico sentire le ambizioni del Regno Unito di diventare un centro globale leader per le criptovalute. E siamo incoraggiati dalle conversazioni ponderate con i responsabili politici su come trasformare questa aspirazione in realtà. Il Regno Unito è attualmente il più grande mercato internazionale per Coinbase e siamo entusiasti dello slancio che si respira qui mentre cerchiamo di far crescere il nostro business.”

Nana Murugesan, Vicepresidente dello Sviluppo internazionale e commerciale

L’espansione internazionale è una delle priorità di Coinbase ha dichiarato pubblicamente che la sua strategia di crescita si concentra principalmente sull’Europa..

“Costruire un rapporto costruttivo con le autorità di regolamentazione in ogni giurisdizione in cui operiamo è estremamente importante per portare avanti la nostra missione di aumentare la libertà economica in ogni angolo del mondo. Ricevere questa approvazione normativa è una testimonianza della nostra stretta collaborazione e del positivo rapporto di lavoro con le autorità di regolamentazione finanziaria italiane.”

Nana MurugesanVicepresidente dello Sviluppo internazionale e commerciale.

Anche secondo il vicepresidente di Coinbase per lo sviluppo internazionale e commerciale, questa approvazione normativa è la prova della buona fede della piattaforma nel lavorare a stretto contatto con le autorità italianema anche in ogni Paese. Ad oggi, Coinbase fornisce i suoi servizi in oltre 40 paesi europei.

Aprire un Conto Gratuito su Coinbase

 

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.