Analisi del Litecoin (LTC) – Un rimbalzo controcorrente – notiziecriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 4 minuti
4.8/5 - (18 votes)

I verbali della FED di ieri non hanno riservato alcuna sorpresa rispetto alle aspettative dei mercati finanziari, la capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute ha appena raggiunto nuovi massimi dell’anno durante questa settimana, prima di risalire vicino alla soglia degli 800 miliardi di dollari. Tuttavia, una delle poche altcoin sta facendo bene. Si tratta di Litecoin (LTC).

Analisi dei prezzi delle criptovalute - 24 novembre 2022

Infatti, quest’ultimo ha appena guadagnato oltre il 60% da mercoledì 9 novembre. Non conosciamo le vere ragioni di questo spettacolare rimbalzo. Ma il fatto che l’LTC sia costruito su un concetto simile a quello del Bitcoin non sarebbe estraneo a questo movimento.

Soprattutto perché il fallimento di FTX potrebbe finalmente distinguere tra progetti buoni e cattivi nel settore delle criptovalute. E forse Il Litecoin sarebbe potenzialmente uno dei grandi vincitori se l’attuale bearrun dovesse terminareche per il momento sta guadagnando terreno.

In un contesto di mercato estremamente esitante, i prezzi dell’LTC stanno tornando su importanti soglie grafiche in controtendenza rispetto all’intero mercato delle criptovalute. Non assisteremo a una corsa del toro da parte di un solo uomo fino alla fine dell’anno? O un duro ritorno alla realtà si prenderà cura di sé?

Litecoin in unità settimanali – Prezzi a contatto con la linea discendente

Dopo aver subito un pesante calo nella settimana che ha portato al crollo di FTX, il Litecoin si è ripreso in maniera eccezionale da una gamma tra i 49 e i 70 dollari. A tal punto che i prezzi stanno sfondando la media mobile a 30 settimane (MM30 weekly). Meglio ancora, sono ora a contatto con la linea discendente del suo mercato ribassista dall’ultimo ATH del maggio 2021.

Analisi settimanale del prezzo del Litecoin - 24 novembre 2022

Tuttavia, gli investitori in criptovalute non dovrebbero sfregarsi troppo le mani. Perché secondo le regole delle fasi Weinstein, non si dovrebbe acquistare il sottostante che ha un MM30 settimanale in calo. Anche se si trova al di sopra della media mobile, come stiamo vedendo per l’LTC.

Da questa osservazione, non siamo immuni da un falso segnale di acquisto. Soprattutto se i prezzi dovessero amplificare il recente movimento al rialzo oltre la linea discendente. E non sarebbe sorprendente se quest’ultimo rallentasse gli impulsi degli acquirenti in attesa di potenziali catalizzatori.

Supponendo che i prezzi del Litecoin sfondino definitivamente i 70 dollari e la linea discendente, Gli acquirenti riprenderanno forza per spingerli verso la resistenza di 103 dollari. E probabilmente l’MM30 settimanale arresterà finalmente il suo declino. Il rovescio della medaglia, un rifiuto al di sotto dei 70 dollari invierebbe l’LTC al punto in cui si trovava quindici giorni fa verso il supporto da 49 dollari. In tal caso si invaliderebbe l’uscita rialzista del gamma.

Litecoin in unità giornaliere – Confermata l’uscita dal range, ma attenzione ai contraccolpi

Se nelle unità settimanali si registra un miglioramento sul grafico, l’impatto è meccanicamente positivo nelle unità giornaliere. Da un lato, I prezzi del Litecoin stanno chiaramente uscendo dal range dall’alto attraverso un’eccellente candela rialzista nella sessione di ieri. Anche se questo richiede una conferma nei prossimi giorni. D’altra parte, stanno approfittando del fatto che si trovano al di sopra della media mobile a 200 giorni (MM200 daily).

Analisi giornaliera del prezzo del Litecoin - 24 novembre 2022

E per riaccendere ulteriormente la fiamma a favore degli acquirenti, gli indicatori tecnici continuano ad avanzare al di sopra delle rispettive linee di galleggiamento. Tuttavia, La rottura dei prezzi dell’LTC al di sopra della MM200 daily in una fase di declino invita alla cautela. Perché potrebbe essere interpretato come un falso segnale di acquisto. Soprattutto perché abbiamo una divergenza ribassista sull’RSI a causa dei prezzi più alti.

Nell’ipotesi che il Litecoin non riesca a rompere la linea di tendenza al ribasso in modo sostenibile, temeremmo una reintegrazione dei prezzi nel gamma. Il rischio di un’uscita dal fondo sta guadagnando terreno, visti i danni sistemici causati dal fallimento di FTX. In tal caso, cancelleremmo tutti i guadagni dell’ultima corsa al rialzo.

LTC – Un rimbalzo che maschera un mercato orso molto consistente

Considerare un rialzista solitario per il Litecoin nell’ambiente attuale sembrerebbe pretenzioso. Non solo in un bearrun, sono sempre i leader a prendere il sopravvento, come Bitcoin ed Ethereum. Ma non dimentichiamo che Le altcoin rimangono le prime a soffrire della scarsità di liquidità nei mercati finanziari.

E per una buona ragione, la FED non ha mostrato segni di inflessione. In questo senso, un aumento dei tassi di 50 punti base invece che di 75 significa comunque un’azione in direzione della stretta monetaria. E mentre le cattive notizie continuano ad aumentare, le criptovalute non beneficiano più del calo del dollaro e dei tassi obbligazionari.

Di conseguenza, il Litecoin sarebbe a rischio di venti contrari nonostante il rialzo degli ultimi giorni. Con il timore di rimanere invischiati nella dipendenza dai movimenti di Bitcoin ed Ethereum in tempi di magra. E a questo proposito, la divergenza dell’RSI in unità giornaliere potrebbe testimoniare una mancanza di relè di acquisto. Ciò suggerisce che i recenti segnali rialzisti non dovrebbero essere presi al valore nominale.

Così, la situazione del LTC dall’ultimo ATH del maggio 2021 potrebbe peggiorare ulteriormente. In questo modo i prezzi rivedrebbero il supporto critico intorno ai 26 dollari. Si tratterebbe di un calo in linea con gli standard dell’ultimo mercato orso.

 

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *