Analisi del Bitcoin – Gli acquirenti sono ancora confusi – notiziecriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 2 minuti
4.8/5 - (27 votes)

Dopo la settimana difficile e la FTXSono passati dieci giorni dal Bitcoin non mostra alcuna tendenza e rimane piatto, in attesa di ulteriori notizie positive. Tecnicamente, il limite non è lontano, ma il supporto resiste ancora.

Bitcoin – Grafico settimanale: compratori a mezz’asta

Sono passate due settimane da quando il violento sell-off seguito alla vicenda FTX. Due settimane senza trend di rilievo e una volatilità decrescente. Gli acquirenti sono sbalorditi, i venditori mantengono la loro posizione, insomma, una situazione che si sta evolvendo senza una tendenza.

Bitcoin – Grafico settimanale

Il contesto rimane ovviamente ribassista, con un Tenkan settimanale a 18.640 dollari che fungerà da resistenza se i prezzi decideranno di tentare un rimbalzo. Si noti, tuttavia, la divergenza dell’indicatore MACD dai prezzi. Un accenno a una possibile fine di questa caduta senza fine ?

Infine, un Il conteggio delle onde Elliot indica una possibile fine del trend ribassista. Con una costruzione a cinque onde che ha come obiettivo l’area di 16.000 dollari. Anche qui, un primo indizio sarà dato da una rottura al rialzo della Tenkan settimanale.

Bitcoin – Grafico giornaliero: l’inizio di un rimbalzo?

Il Bitcoin ha resistito a diversi assalti da parte di venditori e di l’area dei 15.880 dollari continua a resistere. I venditori mantengono le loro posizioni e attendono una rottura al di sotto di questo livello per rafforzare i loro ordini.

Bitcoin – Grafico giornaliero

Oggi, mercoledì 23 novembre, i prezzi stanno rompendo la Tenkan giornaliera alla aumento. Se chiuderà al di sopra di questo valore, sarà una manna per gli acquirenti. Con un primo obiettivo a 18.500 dollari. La costruzione attuale suggerisce questo scenario, con 15.880 come supporto principale e 14.600 come ultima spiaggia..

Si noti che il Il MACD sta per dare un segnale di acquistocon un possibile incrocio rialzista delle medie mobili. Questo segnale confermerà la volontà dei prezzi di tornare a testare il vecchio supporto tecnico, che aveva resistito così tanto per diversi mesi


 

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *