Analisi del Bitcoin – Il rimbalzo è finalmente arrivato? – Notiziecriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 3 minuti
4.9/5 - (8 votes)

Cari lettori, ciao! Qui è Fabrizio, per una revisione tecnica dell’evoluzione del prezzo del Bitcoin. Quali sono i principali supporti tecnici? Quali obiettivi sono disponibili per i prezzi? Analisi della situazione del re delle criptovalute.

La settimana precedente è stata tranquilla. I volumi sono stati più bassi e gli operatori sono rimasti sintonizzati sui dati sull’occupazione negli Stati Uniti pubblicati venerdì scorso. Tuttavia, quest’ultimo ha aumentato la volatilità alla fine della settimana.. In effetti, la creazione di posti di lavoro è aumentata notevolmente, più del previsto. Questa notizia, sebbene positiva, rimane un punto nero, in quanto indica che l’inflazione non si arresterà presto.

Questa settimana non farà eccezione, perché Mercoledì verrà pubblicato il dato sull’inflazione di luglio negli Stati Uniti.. Un dato superiore alle attese che, in caso di nuovo rialzo, potrebbe mandare il mercato in forte tensione e quindi vedere i prezzi ricominciare a scendere. Infine, la situazione geopolitica non sta peggiorandoche permette al mercato di respirare… Per il momento.

 

È ora di dare un’occhiata a la situazione tecnica di Bitcoin.

Bitcoin – Grafico settimanale: Tenkan in procinto di rompere?

I prezzi dei Bitcoin hanno appena lanciato la loro crociata contro la Tenkan settimanale. Infatti, la candela settimanale si è aperta al di sopra di quest’ultima e sta dando un segnale importante. In primo luogo, una chiusura al di sopra del livello di 23.000 dollari confermerà quest’area come supporto a medio termine. Dopo di che, questo offre ora ai prezzi l’opportunità di iniziare il tanto atteso rimbalzo tecnico. L’indicatore Ichimoku fornisce un interessante obiettivo a medio termine: il Kijun settimanale a 33.000 dollari.

Dal lato dell’indicatore MACD, le medie mobili si stanno incrociando e sono anche, in procinto di dare questo segnale di inversione rialzista. I principali supporti sono l’area dei 23.000 dollari, il flat SSB settimanale, e l’area dei 22.000 dollari, il precedente massimo dell’intervallo a breve termine. Infine, il supporto di 19.500 dollari fungerà da sostegno di emergenza in caso di forte ritracciamento.

Bitcoin – Grafico giornaliero: ancora in attesa di un segnale di acquisto…

Sebbene il grafico settimanale stia dando segnali positivi, è necessario avere ancora pazienza. Infatti, i prezzi sono ancora al centro della nuvola giornaliera. E rimangono nella zona neutra menzionata la scorsa settimana. Una rottura al di sopra della SSB giornaliera, che si trova a 25.000 dollari, sarà il segnale di acquisto ideale per cercare obiettivi al rialzo.

L’RSI giornaliero, invece, si mantiene al di sopra di 50 e non mostra segni di debolezza al momento. Anche i volumi rimangono elevati, nonostante il periodo festivo. Questo è un segno che gli acquirenti stanno difendendo questa tendenza che sta tentando di impostare per il resto dell’estate. Tuttavia, è bene ricordare che se l’inflazione negli Stati Uniti continuerà a crescere, i prezzi saranno probabilmente sottoposti a forti pressioni. Ma sarà solo il mercato a stabilire cosa accadrà in seguito…

Grazie per aver letto questa analisi. A sabato per l’analisi della criptovaluta EGLD.

 

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.