Come inviare Bitcoin-Notiziecriptovalute

Come inviare Bitcoin
⌛ Tempo di lettura : 4 minuti
4.7/5 - (11 votes)

Bitcoin è un asset digitale e un sistema di pagamento inventato da Satoshi Nakamoto. Le transazioni sono verificate dai nodi della rete attraverso la crittografia e registrate in un registro pubblico disperso chiamato blockchain. Il Bitcoin è unico in quanto ne esiste un numero finito: 21 milioni. I Bitcoin vengono creati come ricompensa per un processo noto come mining e possono essere scambiati con altre valute, prodotti e servizi. A febbraio 2015, oltre 100.000 commercianti e venditori accettavano bitcoin come pagamento. In questo articolo parleremo di come inviare Bitcoin.

Dove inviare i Bitcoin?

I Bitcoin possono essere inviati nella maggior parte dei luoghi del mondo. Ci sono alcuni luoghi in cui non può essere inviato, come Algeria, Ecuador e Marocco. Per inviare Bitcoin, è necessario conoscere l’indirizzo del destinatario. L’indirizzo del destinatario è una lunga stringa di numeri e lettere che assomiglia a questo: 1BvBMSEYstWetqTFn5Au4m4GFg7xJaNVN2.

Per trovare l’indirizzo del destinatario, potete chiederglielo o cercarlo su una directory Bitcoin come Block Explorer. Tuttavia, è necessario prestare attenzione a questa operazione, poiché molti truffatori si spacciano per directory Bitcoin. Una volta ottenuto l’indirizzo del destinatario, è possibile inserirlo nel proprio portafoglio.

Quanti Bitcoin vuoi inviare?

La cosa successiva da fare è inserire la quantità di Bitcoin che si desidera inviare. Quando si inviano Bitcoin, viene richiesto di inserire la quantità di Bitcoin che si desidera inviare in BTC o in bit. Per evitare confusione, si consiglia di utilizzare BTC per l’invio di quantità significative di Bitcoin e bit per l’invio di piccole quantità.

Per scoprire quanto vale il vostro Bitcoin in dollari USA, potete utilizzare un calcolatore di prezzi del Bitcoin come CoinMarketCap.com. Una volta deciso quanto Bitcoin si vuole inviare, il passo successivo è quello di scegliere un portafoglio Bitcoin. Quando si inviano Bitcoin, viene richiesto di inserire l’indirizzo del portafoglio Bitcoin del destinatario. Assicuratevi di copiare e incollare l’indirizzo corretto del portafoglio Bitcoin, perché qualsiasi errore potrebbe far perdere per sempre i vostri Bitcoin.

Come inviare Bitcoin

Una volta scelto un portafoglio Bitcoin, il passo successivo è inserire l’indirizzo del destinatario. Per farlo, è necessario aprire il proprio portafoglio Bitcoin e trovare la scheda “Invia”. Nella scheda “Invia” verrà richiesto di inserire l’indirizzo del portafoglio Bitcoin del destinatario. Assicuratevi di copiare e incollare l’indirizzo corretto del portafoglio Bitcoin, perché qualsiasi errore potrebbe far perdere per sempre i vostri Bitcoin.

Dopo aver inserito l’indirizzo del destinatario, è necessario inserire la quantità di Bitcoin che si desidera inviare. Quando si inviano Bitcoin, viene richiesto di inserire la quantità di Bitcoin che si desidera inviare in BTC o in bit. Per evitare confusione, si consiglia di utilizzare BTC per l’invio di quantità significative di Bitcoin e bit per l’invio di piccole quantità.

Una volta inserita la quantità di Bitcoin che si desidera inviare, il passo successivo è cliccare sul pulsante “Invia”. Dopo aver fatto clic sul pulsante “Invia”, il Bitcoin verrà inviato al destinatario. A seconda della rete Bitcoin, l’invio dei Bitcoin può richiedere fino a un’ora. Ora che sapete come inviare Bitcoin, potete usarli per pagare beni e servizi o inviarli a familiari e amici.

Convertire BTC in PHP

Ci sono alcune opzioni disponibili se si risiede nelle Filippine e si vuole convertire il proprio denaro in BTC. BTC IN PHP. È possibile utilizzare uno scambio di Bitcoin come bitstamp.net o BTC-e.com. Questi exchange vi permetteranno di convertire i vostri BTC in PHP. In alternativa, è possibile utilizzare un bancomat Bitcoin. Nelle Filippine sono presenti alcuni sportelli bancomat Bitcoin, ad esempio a Manila e Cebu. Infine, potete utilizzare un mercato peer-to-peer come localbitcoins.com. Questi mercati vi permetteranno di trovare persone disposte a scambiare BTC con PHP.

Cosa fare con il vostro PHP?

Una volta convertiti i BTC in PHP, è possibile utilizzarli per pagare beni e servizi o prelevarli da un bancomat Bitcoin. Potete anche conservarlo nella speranza che il valore del Bitcoin salga. In ogni caso, assicuratevi di tenere al sicuro il PHP conservandolo in un portafoglio sicuro.

Ci sono rischi?

Quando si inviano Bitcoin, c’è sempre il rischio che la rete Bitcoin non confermi la transazione. Ciò può accadere per molte ragioni, ad esempio se la tariffa che avete incluso è troppo bassa o se la rete Bitcoin è congestionata. Se la transazione non viene confermata, alla fine verrà annullata e i Bitcoin verranno restituiti al vostro portafoglio.

Un altro rischio da considerare è il prezzo del Bitcoin. Il prezzo del Bitcoin è altamente volatile e può salire o scendere di molto in un breve periodo. Prima di inviare Bitcoin, assicuratevi di essere al corrente dei prezzi attuali.

Anche il rischio di frode è un aspetto da considerare quando si inviano Bitcoin. Quando si inviano Bitcoin, bisogna essere sicuri di inviarli a un destinatario fidato. Se non siete sicuri che il destinatario sia affidabile, potete utilizzare un servizio come BitPay per inviare i vostri Bitcoin. BitPay è un servizio che consente di inviare Bitcoin via e-mail. Il destinatario dovrà poi confermare il pagamento prima di ricevere i Bitcoin.

Conclusione

L’invio di Bitcoin è un processo relativamente semplice, ma ci sono alcune cose da tenere a mente. Innanzitutto, assicuratevi di avere l’indirizzo corretto del portafoglio Bitcoin del vostro destinatario. In secondo luogo, è bene conoscere i prezzi attuali dei Bitcoin. Infine, inviate Bitcoin solo a persone di cui vi fidate. Seguendo queste semplici linee guida, potete assicurarvi che i vostri Bitcoin siano inviati in modo sicuro e protetto.

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *