BNP Paribas pronta a offrire un servizio di custodia per le criptovalute? – Notiziecriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 2 minuti
5/5 - (9 votes)

La più grande banca francese sarebbe pronta a offrire un servizio di custodia di asset digitali grazie a una partnership con la società svizzera specializzata Metaco.

La più grande banca francese, secondo quanto riferito, vuole entrare nel mondo delle criptovalute

BNP Paribas, attraverso la sua filiale di asset custody BNP Paribas Securities Services, si dice che sia Coindesk, in procinto di diventare un fornitore di servizi di custodia per bitcoin e altri cripto-asset. La banca, uno dei principali operatori dell’eurozona, secondo quanto riferito, starebbe La banca, uno dei principali operatori dell’eurozona, avrebbe stretto una partnership con la società di custodia di asset digitali Metaco per costruire un’infrastruttura adeguata..

Vale la pena notare che l’entità svizzera ha già ceduto la sua tecnologia di custodia a un’altra banca francese, Société Générale, anch’essa posizionata nel settore dello stoccaggio delle criptovalute. Ma oltre a questo, Metaco sembra diventare il principale fornitore di attrezzature per le istituzioni che vogliono entrare nel settore, offrendo opzioni di custodia di criptovalute “di livello militare” che possono essere completamente integrate nei processi principali di una banca. La spagnola BBVA, DBS, la più grande banca del sud-est asiatico, Union Bank Philippines, Zodia Custody e Citigroup hanno già utilizzato i suoi servizi.

Un servizio incentrato sugli strumenti finanziari

Poiché la notizia non è ancora stata confermata dalle parti interessate, non sono disponibili dettagli precisi sulla natura dell’offerta. Ma CoinDesk ipotizza, sulla base delle esperienze di partnership con Société Générale o Citigroup, che il servizio offerto potrebbe essere più incentrato sui token di sicurezza o sulla tokenizzazione di attività, azioni e altri strumenti finanziari, piuttosto che sulle criptovalute stesse. A sostegno di questa tesi, i media citano l’amministratore delegato di Metaco che ha un posto in prima fila per le tendenze nazionali.

Il mercato francese è ora più focalizzato sulla tokenizzazione della sicurezza che sulle criptovalute. La Germania, invece, è più concentrata sulle criptovalute, mentre il mercato asiatico si sta muovendo molto più velocemente verso la finanza decentralizzata e i token non fungibili (NFT).

Adrien Treccani, CEO di Metaco, in Coindesk

In ogni caso, l’evento è significativo se si considera, come Coindesk, il volume dei suoi asset in gestione.

Molte grandi banche si stanno muovendo nel settore della custodia delle criptovalute, ma ciò che rende questo accordo particolarmente significativo è la posizione di BNP Paribas Securities Services come grande depositario globale con quasi 13.000 miliardi di dollari di asset in custodia.

BNP Paribas Securities Services dovrebbe rendere nota la questione oggi.

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *