Bitbase prevede di installare bancomat in Europa e America Latina – notiziecriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 2 minuti
4.9/5 - (23 votes)

 

Europa e America Latina potevano vedere il numero dei loro Bancomat per Bitcoin (BTC) e criptovalute aumento nel prossimo futuro. Questo è il risultato di una strategia di sviluppo avviata dall’azienda Bitbase. Sebbene gli Stati Uniti siano attualmente leader in questo campo, l’Europa non è da meno. E questa iniziativa potrebbe rafforzare la sua posizione.

Le informazioni provengono da una dichiarazione ufficiale da Bitbase. Con sede in Spagna, è un’azienda che commercializza bancomat per criptovalute in varie località del mondo. Già presente in molti Paesi e con 30 negozi fisici, sta crescendo bene e continua a espandersi a livello internazionale.

Il suo obiettivo è quello di raggiungere il più ampio pubblico possibile, iniziando con una semplice spiegazione di come utilizzare i suoi famosi contatori. In particolare, prevede di raggiungere il 200 ATM in Spagna entro l’inizio del 2023 (attualmente la Spagna ne ha circa 100). Un’iniziativa sostenuta anche da aziende come Dextools e Woonkly che ha accettato di finanziare parte del suo progetto. In cambio, Dextools ha acquisito il 22% del capitale di Bitbase e Woonkly il 5%.. E ora la scelta sembra ricadere sul nostro territorio, oltre che sull’America Latina.

 

Bitbase in Europa e America Latina

Secondo il comunicato, Bitbase prevede di espandere la propria attività e di installare sportelli automatici di criptovaluta in Europa e in America Latina. Per realizzare il suo progetto, ha deciso di stabilirsi fisicamente in questi Paesi aprire uffici anche lì. Di conseguenza, dovrebbe reclutare nuovi profili nel prossimo futuro. Inoltre, va notato che ha già – il 15 luglio – aprire uffici in Paraguay.

Apriremo anche uno o più negozi in ognuno di questi Paesi europei, replicando il modello di business che abbiamo realizzato qui in Spagna e posizionandoci come la più grande borsa con negozi fisici.”

Comunicato stampa da Bitbase.
 

Inoltre, l’azienda spagnola è attualmente in trattative con diverse giurisdizioni (Italia, Inghilterra, Germania, Paesi Bassi, Venezuela) per ottenere licenze che le consentirà di fornire i propri servizi – legalmente – in queste località. Inoltre, Bitbase accenna alla sua strategia. E potrebbe diventare leader mondiale nel suo settore come si propone di fare.

Grazie a Bitcoin e alla rete Lightning, gli affari si stanno riprendendo in El Salvador. Preparate le valigie e riempite il portafoglio! Iscriviti ora a Piattaforma PrimeXBT per acquistare il re delle criptovalute (link commerciale)

 

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *