Russia – Lancio di un “attività finanziaria digitale” (DFA) sostenuta da palladio-Notiziecriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 3 minuti
4.7/5 - (12 votes)

A Una settimana dopo l’approvazione della legge che vieta i pagamenti con le criptovalute all’interno del Paese, la Russia annuncia il lancio di un token legato al palladio. L’obiettivo è quello di facilitare gli investimenti in questo metallo raro. Per realizzare questo progetto, il presidente Vladimir Putin ha collaborato con la società Atomyze, registrata presso la Banca centrale come operatore di una piattaforma di tokenizzazione delle materie prime.

In primo luogo, va notato che il palladio è un metallo prezioso utilizzato principalmente (circa l’80%) nell’industria automobilistica. Viene anche utilizzato come sostituto del platino in gioielleria. Allora perché lanciare un token per il palladio? Il 40% della produzione mondiale proviene infatti dalla Russia.. Quando sono iniziate le tensioni con l’Ucraina, il prezzo è balzato del 25% e da allora è rimasto instabile.

Questo aspetto è quindi fondamentale in un contesto di guerra, poiché in questa configurazione potrebbe verificarsi uno shock dell’offerta. Questo rappresenta una minaccia per il suo prezzo. Inoltre, questa merce è considerata un investimento promettente, sebbene non sia (ancora) un bene pubblico sul mercato russo.

Tutti questi motivi hanno sicuramente le autorità russe hanno voluto lanciare un’iniziativa del genere.Nonostante il divieto di pagamento in criptovaluta recentemente emanato dal governo…

Russia – Un gettone sostenuto dal palladio

Come accennato, la piattaforma russa di tokenizzazione Atomyze è stata scelta per il lancio del token. In particolare, l’azienda creerà asset finanziari digitali (DFA) per il palladio. È la prima azienda russa ad aver avuto la Diritto di commerciare criptovalute a partire da febbraio 2022.

Quest’ultima ha rilasciato una dichiarazione in merito e chiarisce alcuni dettagli. In effetti, questo asset sarà tokenizzato dal palladio fornito dal minerario russo Nornickel e sarà emesso da Investimenti GPEF. Inoltre, tutti I possessori del token avranno diritto a un credito monetario equivalente al valore di mercato del metallo.

Atomyze palladio token russia

Il miliardario Vladimir Potanin, che lavora presso Atomyze, ritiene che questa pietra miliare segni l’inizio di una nuova fase di sviluppo. “L’inizio di una nuova era per l’economia russa, l’era della tokenizzazione”. Una visione condivisa anche dal CEO dell’azienda, che afferma:

“Questo primo passo è solo l’inizio di una grande storia che comprenderà una nuova visione dei prodotti tradizionali e la creazione di prodotti fondamentalmente nuovi per emittenti e investitori”.

Ekaterina FrolovichevaDirettore generale di Atomyze Russia.

Le principali parti interessate sembrano ritenere che i token come quello in questione (DFA) abbiano per sostituire le criptovalute come le conosciamo, soprattutto per i depositi di valuta. Secondo loro, gli altri asset digitali non sono affidabili. Tuttavia, questa opinione è puramente soggettiva e non sembra essere condivisa dall’intera popolazione russa.

Rosbank come primo cliente

Atomyze ha già dei bei clienti! La banca universale russa ha pubblicato un comunicato stampa in cui dichiara di aver ha effettuato la prima operazione di investimento in Russia utilizzando i DFA. In particolare, Rosbank ha investito nel token digitale del metallo palladio. Di conseguenza, l’istituzione detiene ora un credito in contanti equivalente al valore di mercato del metallo.

L’edificio di Rosbank PJSC, un’unità del Gruppo Societe Generale, a Mosca, in Russia.

Il vicepresidente senior della banca ha spiegato che questa prima transazione ha confermato la possibilità di sviluppo attivo del mercato con l’aiuto di tecnologie blockchain. Pertanto, la tokenizzazione dei diritti sui metalli preziosi e rari rappresenta un nuovo strumento per un’ampia categoria di investitori.

“Rosbank è il primo partner bancario della piattaforma Atomize. La banca fornisce l’infrastruttura per organizzare il regolamento e l’identificazione dei clienti dell’operatore, e in questo caso ha agito come investitore”.

Comunicato stampa da Rosbank.
Protected by Copyscape

Un pensiero su “Russia – Lancio di un “attività finanziaria digitale” (DFA) sostenuta da palladio-Notiziecriptovalute

  1. Pingback: Chat Online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *