Metavers – Socios.com investe 100 milioni di dollari nel FC Barcelona – Notiziecriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 3 minuti
4.8/5 - (12 votes)

Dopo il picco di interesse pubblico per le criptovalute, i token non fungibili (NFT) e i metaver, anche i club sportivi stanno cercando di entrare in azione. In effetti, esiste una chiara convergenza tra questi due mondi. Come strategia di marketing, la maggior parte di loro sembra trovarla un’opportunità per attirare nuovi fan. In questo contesto, la famosa squadra di calcio spagnola, comunemente nota come FC Barcelona, ha annunciato la vendita di una percentuale di Barça Studios alla società Socios.com per la modica cifra di 100 milioni di euro. Lo scopo di questa vendita è “accelerare la strategia audiovisiva, blockchain, NFT e web3 del club”. Tuttavia, sembra esserci un’altra ragione per la vendita.

Le informazioni vengono condivise in un comunicato ufficiale pubblicato sul sito web della squadra di calcio FC Barcelona. In totale, la piattaforma Socios.com, filiale della società Chiliz (CHZ), acquisisce il 24,5% del capitale di Barça Studios. Quest’ultimo non è altro che il ramo del club incaricato dello sviluppo di tutto ciò che riguarda il Web3. In particolare, è il centro di distribuzione e di contenuti digitali del club.

Nel suo comunicato stampa, si spiega che la vendita è stata effettuata in conformità con l’assemblea generale del 23 ottobre 2021. Il che significa che era già stato pianificato da un po’. Joan Laporta, presidente quasi ininterrotto del Barcellona dal 2003, ha dato il benvenuto all’evento. Ha detto:

“Abbiamo raggiunto un accordo per la vendita del 25% di Barça Studios per 100 milioni di euro. Abbiamo l’autorizzazione dell’assemblea […] di vendere il 49% delle azioni e per il momento abbiamo venduto il 25% a Socios.com.

Joan Laporta, avvocato e presidente sportivo del Barcellona.

Il Barcellona cerca nuove opportunità

Innanzitutto, chiariamo che Socios.com è la filiale di Chiliz (CHZ), che si riferisce a un progetto del 2018 che dovrebbe aiutare le entità sportive a utilizzare strumenti basati sulla blockchain. Questo per attirare e mantenere nuovi sostenitori. Per quanto riguarda la piattaforma Socios.com, essa aiuta le organizzazioni sportive a sviluppare gettoni di coinvolgimento per i tifosi.

Investendo 100 milioni di dollari nell’FC Barcelona, l’azienda afferma di essere in grado di “rimodellare le strategie metaverse e Web3 della divisione per includere più flussi di entrate”. Inoltre, il denaro sarà utilizzato per lanciare nuovi prodotti e creare risorse a lungo termine.

Socios.com spiega che l’FC Barcelona avrà ora accesso alla blockchain Chilliz Chain. Ciò consentirà di “Gli sviluppatori possono emettere NFT e fan token e creare prodotti DeFi e giochi play2earn”.. “

Il CEO di Socios.com scrive:

“Barca Studios può ora sfruttare la nostra tecnologia, la nostra esperienza e la nostra scala globale per aiutare a implementare la strategia di contenuti Web3 del club e fornire nuovi flussi di entrate a lungo termine che andranno a beneficio del club per le stagioni a venire”.

Alexandre Dreyfus Amministratore delegato di Socios.com

Il Metaverso nel mirino di entrambe le parti

Ma soprattutto, sembra che l’attenzione dell’investitore sia focalizzata su sul metaverso. Un interesse largamente condiviso dalla visione che il club ha di questo campo e della sua probabile evoluzione nel futuro (molto) prossimo.

FC Barcelona Metavers

È vero che il club calcistico spagnolo ha investito molto in questa tecnologia dall’inizio dello scorso anno. E vuole continuare in questa direzione, perché offre grandi prospettive di crescita. In particolare, è necessario sviluppare prodotti in questo settore, comprese le NFT allo stesso tempo.

Il Barcellona ha toccato il fondo dal punto di vista finanziario

Come già detto, lo sviluppo di web3 non sembra essere l’unica ragione di questa vendita. In effetti, il Barcellona si trova in grandi difficoltà finanziarie già dall’anno scorso. Nel 2021, il suo debito ha superato il miliardo di dollari. Ora è ben al di sopra di questa cifra. Tuttavia, questo non impedisce al club di spendere sempre più soldi per continuare a reclutare e rimanere in gioco.

 

Tuttavia, queste difficoltà stanno iniziando a pesare sul Barcellona. Ad esempio, sono stati il motivo del mancato rinnovo del contratto del giocatore argentino Lionel Messi nel 2021 e della vendita dei diritti televisivi della Liga (10%) a un fondo americano.

Pertanto, l’acquisizione da parte di Socios.com dimostra che l’FC Barcelona sta mettendo in atto tutte le soluzioni possibili. Questo per rimanere nel verde ed evitare il peggio. Questo motivo di fondo è confermato dal presidente del club. Quest’ultimo afferma di essere anche un ” domanda di sopravvivenza” .

“Vogliamo generare nuove opportunità di crescita. Il nostro obiettivo è vincere titoli e rendere felici i nostri tifosi, ma dobbiamo anche sfruttare le opportunità offerte dall’industria sportiva. È una questione di sopravvivenza”.

Joan Laporta, avvocato e presidente sportivo del Barcellona.
Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.