Le migliori banche per Crypto 2021: Top 6 !

⌛ Tempo di lettura : 12 minuti
4.4/5 - (8 votes)

Questo ha anche costretto i governi a rivedere questi scambi per fermare qualsiasi potenziale attività illecita e per “proteggere” gli investitori. Inoltre, le banche hanno iniziato a prendere provvedimenti da quando hanno sperimentato grandi deflussi di capitale da persone che volevano investire in criptovalute.

Quando si combina il fatto che i governi stanno iniziando ad attaccare alcuni scambi, in particolare Binance, con la paura che le banche hanno di perdere clienti si ottiene una situazione non molto bella per gli investitori di criptovalute. Ora che i governi stanno implementando regole sulle criptovalute e alcuni ne parlano molto negativamente, ha permesso alle banche di tagliare i loro clienti dalle criptovalute.

Molti lo hanno notato quando il giro di vite su Binance ha portato numerose banche a limitare i trasferimenti bancari e i pagamenti da e verso Binance. Questo è il motivo per cui ora c’è una vasta ricerca di banche amiche delle criptovalute da utilizzare per un ponte sicuro tra le criptovalute e il fiat. Fortunatamente per noi, ce ne sono molte e ne vedremo alcune in questo articolo.

L’importanza di un buon exchange

Prima di discutere quale banca sia la migliore per le criptovalute è importante notare che se stai usando l’exchange sbagliato potrebbe non fare alcuna differenza quale banca usi, potresti comunque rimanere senza un modo per prelevare o depositare. Questo è in parte quello che è successo nell’intera situazione di Binance.

Il La repressione di Binance è iniziato perché Binance non aveva le licenze necessarie per operare nelle giurisdizioni in cui stava già operando. Naturalmente, è illegale operare senza le licenze necessarie e, comprensibilmente, non importa quale banca tu sia, non è bene fare affari con un’entità illegale. Sì, forse non è stato così drammatico e molte banche ti hanno permesso di trattare con Binance, ma in un caso più estremo, potresti essere nei guai se usi l’exchange sbagliato.

Binance Regno Unito

L’intero giro di vite di Binance è iniziato nel Regno Unito e ha portato banche come Barclays, HSBC e Santander a limitare i pagamenti a Binance.

Inoltre, una delle forme più utilizzate di trasferimento di denaro ad un exchange in Europa è il trasferimento SEPA, che è qualcosa che può essere limitato. SEPA è un’iniziativa dell’UE e non solo un termine tecnico. Questo significa che quando le autorità di regolamentazione vogliono, possono fermare i trasferimenti SEPA verso una certa attività e non c’è niente che la tua banca crypto-friendly possa fare al riguardo.

Come ora avrai capito, hai bisogno di un buon exchange. Il modo più sicuro per assicurarti di avere sempre la possibilità di ritirare i tuoi fondi è usare uno dei grandi exchange centralizzati. Capisco che non è un’opzione per coloro che preferiscono la privacy che viene con gli scambi decentralizzati, ma vale comunque la pena considerarla. Se ora ti stai chiedendo quali sono quelli buoni allora è il tuo giorno fortunato, puoi trovare un video sugli scambi meglio regolamentati dal Coin Bureau Canale Youtube.

Stai lontano dai boomer

Prima di entrare in ogni singola banca, c’è una cosa interessante che collega la maggior parte delle banche crypto-friendly. Sono tutte digitali, nuove e innovative.

Quando ho cercato su internet le banche crypto-friendly ho trovato un sacco di contenuti. Molti siti evidenziano le stesse banche come le migliori anche se molte di loro non erano così familiari. Erano anche relativamente nuove rispetto alle banche tradizionali che siamo abituati a vedere ovunque come Barclays, HSBC, Santander, JP Morgan, e altre opzioni di alto profilo.

Quarta rivoluzione industriale

La nuova tecnologia sta arrivando, e non sembra che le nostre grandi banche siano pronte per questo.

Ci sono molte ragioni per cui è così e molte delle ragioni sono simili al motivo per cui la gente possiede o non possiede criptovalute in primo luogo. Per le banche, in particolare, le criptovalute sono spesso viste come una minaccia poiché uno dei loro casi d’uso primari è quello di rimuovere l’uomo medio, che spesso è la banca.

Ci si potrebbe quindi chiedere perché queste banche digitali vogliono implementare le criptovalute? Beh, dobbiamo affrontare il fatto che la valuta fiat non scomparirà, e probabilmente continuerà ad essere la forma di valuta usata dalla maggioranza. Questo è il motivo per cui queste banche digitali vedono un modo per catturare i clienti delle grandi banche essendo i primi ad offrire una visione amichevole della nuova tecnologia, costruendo ponti tra il vecchio e il nuovo.

Allora perché le grandi banche non vogliono essere le migliori anche in questo? Qui è dove direi che entrano in gioco le ragioni più tradizionali. Molti dei consigli di amministrazione delle grandi banche sono pieni di persone anziane che non capiscono, né vogliono capire il caso d’uso delle criptovalute. La quantità di innovazione è molto diversa in una banca start-up rispetto ad una banca che ha operato più o meno nello stesso modo per secoli. Molte banche vivevano anche nella speranza che le criptovalute sarebbero morte, ma come possiamo vedere, le criptovalute non stanno andando da nessuna parte.

Banca digitale

La transizione verso uno stile di vita centrato sul mobile ha aperto la strada a nuove banche solo digitali.

A causa di tutto questo si dovrebbe notare che le banche trovate in questo articolo non sono quelle tradizionali che siete abituati a vedere. Tuttavia, questo non dovrebbe impedirvi di fare una prova. Vale anche la pena notare che solo perché stai cercando una banca crypto-friendly non significa che devi spostare tutti i tuoi affari da una banca all’altra. Potrebbe essere solo una buona idea impostare una di queste banche più cripto-friendly per gestire i tuoi investimenti in cripto. Puoi ancora mantenere il tuo conto principale da qualche altra parte e usarlo per tutte le altre cose che non siano le criptovalute.

Le banche più amiche delle criptovalute

Quando si legge questa lista ci sono alcune cose da ricordare. Tutte queste banche potrebbero non essere disponibili nel tuo paese di residenza e quindi potrebbero essere irrilevanti per te. Inoltre, queste banche sono solo alcune delle opzioni là fuori quindi non limitare la tua ricerca solo a queste. Infine, queste banche non sono classificate in un ordine particolare.

1. Nuri

Ora che abbiamo coperto alcune banche cripto-friendly più strettamente disponibili, passiamo a una banca più grande e più ampiamente disponibile. Nuri, precedentemente conosciuta come Bitwala, è una banca con sede in Germania disponibile per tutti nell’UE, Regno Unito, Svizzera e molte altre giurisdizioni.

Fai crescere il tuo denaro investendo e risparmiando in criptovalute e inizia a guadagnare fino al 5% di interessi all’anno su Bitcoin. Tutto direttamente da un conto bancario tedesco, carta di debito Visa inclusa.

Caratteristiche principali

  • Conto corrente tedesco completo con garanzie di deposito di 100.000 euro
  • Carta di debito Visa con prelievi ATM illimitati e gratuiti
  • Portafoglio Crypto, compra e vendi Bitcoin/Ether & Conto interessi Bitcoin
  • Portafogli e caveau sicuri per lo stoccaggio di criptovalute
  • Rapporto fiscale annuale gratuito
  • Assistenza clienti via Chat & Email

Hanno stretto una partnership con Solarisbank per ospitare i loro conti, il che rende i depositi fino a 100.000€ assicurati. Per quanto riguarda le spese, aprire un conto è completamente gratuito e non ci sono spese di gestione. L’unica commissione che incontrerete è una commissione di trading dell’1%.

Banca Nuri

Nuri potrebbe essere la tua soluzione all-in-one per trattare con le criptovalute. Immagine via Nuri.

Una delle migliori caratteristiche di Nuri sono i loro piani di risparmio. Nuri crede che risparmiare e investire in criptovalute non dovrebbe essere un lavoro di routine, quindi lo rendono il più facile possibile. Infatti, vi permettono di automatizzare i vostri acquisti di Bitcoin ed Ethereum, rendendoli una parte tipica della vostra routine. Basta impostare i pagamenti ricorrenti e Nuri comprerà automaticamente una certa quantità di Bitcoin e/o Ethereum ogni mese.

Il conto di risparmio Bitcoin paga fino al 5% APY e viene fornito con i seguenti vantaggi:

  • Pagamenti settimanali direttamente sul conto interessi Bitcoin ogni lunedì
  • Nessun blocco, aggiungi & camp; preleva in qualsiasi momento
  • Preleva e converti in euro in pochi minuti
  • Investimento minimo di 10 euro
  • Si applicano solo le commissioni di rete quando si investe, nessuna commissione aggiuntiva per i prelievi

Ciò che rende questo ancora meglio è che sfrutta il potere del dollar-cost-averaging. Questo significa che quando i prezzi delle criptovalute sono più bassi si acquista più Bitcoin o Ethereum, e quando sono più alti si acquista meno. Nel tempo questo annulla la volatilità e le variazioni di prezzo dei tuoi acquisti di cripto e ti dà i migliori risultati a lungo termine.

Quando si tratta di amicizia con le criptovalute, Nuri è grande. Attraverso di loro, puoi comprare direttamente sia Bitcoin che Ethereum. Inoltre, offrono fino al 5% di interesse sui tuoi possedimenti in Bitcoin, che è abbastanza grande considerando che lo stai facendo attraverso la tua banca. Tutto questo dimostra che Nuri è una banca crypto-friendly e probabilmente non limiterà i vostri pagamenti alle aziende legate alle criptovalute.

2. Banca Fidor

In primo luogo, iniziamo con una banca che dal 2014 ha proceduto ad essere una scelta top per gli appassionati di cripto. Fidor è una banca solo digitale con sede in Germania che attualmente opera solo all’interno della Germania. Tuttavia, poiché sono innegabilmente una delle banche più cripto-friendly, devono essere menzionate. Fidor è anche facile da impostare e le commissioni non sono così male. Le commissioni di Fidor sono di 5€ al mese, ma possono essere compensate se si effettuano più di 10 transazioni al mese.

Banca Fidor

Una banca che vale la pena considerare se sei tedesco. Immagine via Fidor

Nel 2014 Fidor ha collaborato con un popolare scambio tedesco chiamato Bitcoin.de. Questo ha permesso ai loro clienti di depositare quasi istantaneamente fondi per comprare criptovalute. Oggi hanno anche una partnership con Kraken e sono fornitori di fondi di Kraken, il che rende questa banca una scelta ovvia per chi vive in Germania e usa Kraken. Dal momento che hanno partnership dirette con gli scambi di criptovalute, è altamente improbabile che possano improvvisamente congelare le vostre transazioni di criptovalute.

3. Monzo

Ora, dato che la banca precedente è disponibile solo per i residenti in Germania, è giusto portarne una che è disponibile solo per i residenti nel Regno Unito. Come con Fidor, Monzo è anche una banca solo digitale, quindi devi essere a tuo agio nell’usare il tuo dispositivo mobile. Un vantaggio estremamente positivo che si ottiene da Monzo è zero commissioni per i pagamenti con carta. Non ci sono davvero commissioni per i pagamenti con carta, nemmeno all’estero, inoltre, il loro conto di base è gratuito.

Monzo

Una grande scelta con una traccia comprovata.

Ciò che distingue Monzo come una banca crypto-friendly è che durante la crisi di Binance nel giugno/luglio 2021, dove molte banche hanno fermato i depositi agli scambi di cripto, Monzo ha fatto sapere ai suoi clienti che continuerà a supportare le transazioni agli scambi di cripto. Tuttavia, c’erano, e ci sono ancora, alcuni scambi che non supportano, ma questo è ragionevole dato che, come già detto, non è bene supportare qualcosa di illegale.

4. Revolut

Questa è un’altra banca solo digitale. Revolut è considerata da molti siti di recensioni come la banca più crypto-friendly là fuori. Hanno oltre 15 milioni di clienti in tutto il mondo, dato che sono disponibili per i clienti di tutti i principali paesi come il Regno Unito, gli Stati Uniti, quasi tutta l’UE e molti altri.

Revolut è anche estremamente facile da usare e impostare, soprattutto rispetto alle banche tradizionali che richiedono mucchi di carte. Revolut richiede solo alcune informazioni personali, tra cui un selfie, e dopo di che è semplice ordinare una carta Visa attraverso l’app e si è pronti a partire. E sì, tutto questo è gratuito.

Revolut

Una grande banca con una grande base di clienti e una piattaforma di qualità.

Il motivo per cui Revolut è vista come una banca crypto-friendly è perché offrono la possibilità di acquistare criptovalute con la loro app. Un po’ di tempo fa sono stati criticati per non permettere prelievi di criptovalute, ma questo è ora disponibile per portafogli come Ledger.

Tuttavia, comprare criptovalute con Revolut potrebbe non essere la cosa più saggia. Revolut ha una commissione di base del 2,5% e un ulteriore 0,5% se si scambiano più di 1000 sterline. L’unico modo per abbassare la tassa è l’aggiornamento ai conti premium o metal, ma questo ti costerà £6.99 o £12.99 abbassando solo la tassa di base all’1.5%.

Pertanto, anche se tutto lo sviluppo che Revolut sta facendo nello spazio cripto è estremamente buono, potrebbe non essere la migliore idea di usarli per il trading di cripto. Tuttavia, come con alcune banche precedenti, tutto questo dimostra che questa è una banca che è molto meno probabile che limiti la tua attività nello spazio crypto rispetto a molte altre.

5. BankProv

Anche se ho detto prima che come regola generale le banche più vecchie hanno meno probabilità di essere crypto-friendly, ci sono ancora delle eccezioni. BankProv, precedentemente conosciuta come Provident Bank, ha più di 200 anni, il che la rende una delle più antiche negli Stati Uniti. BankProv è una società quotata in borsa sotto Provident Financial Holdings, e questo potrebbe garantirti una certa sicurezza in generale. Oggi BankProv si sta pubblicizzando come leader nel FinTech e senza conoscere la storia si potrebbe pensare che sia una startup. Questa è almeno la sensazione che ho avuto entrando nel loro sito web.

Anche se questa lista è stata più sulle banche personali, questa è più una banca d’affari. BankProv offre conti personali ma le loro opportunità di business sono molto meglio esposte.

Bankprov

Vale la pena dare un’occhiata se la vostra azienda ha bisogno di una buona banca crypto-friendly. Immagine via BankProv.

Ciò che rende BankProv crypto-friendly è il suo segmento di criptovalute. Quando guardi il sito web vedrai le criptovalute come una categoria a sé. Qui offrono API Banking insieme a ProvXchange Network. Questi garantiscono trasferimenti istantanei all’interno della rete dei clienti di BankProv.

L’API banking è anche noto come open banking, il che significa che è garantito l’accesso ai propri dati in ogni momento. Hanno anche una partnership con Anchorage Digital per offrire prestiti supportati da criptovalute. L’ultimo annuncio è stato quello di offrire prestiti sostenuti da Ethereum. Sarebbe quindi logico supporre che una banca che offre prestiti sostenuti da cripto non fermerà le vostre interazioni con gli scambi di cripto o altre società di cripto.

6. Wirex

Anche se Wirex è su molte liste di banche più cripto-friendly, in realtà non è una banca. Tuttavia, vale la pena menzionarlo, poiché come dichiarano sul loro sito web, non essere una banca permette loro di fare cose che le banche possono solo sognare. Wirex ha la propria carta di pagamento in collaborazione con Mastercard, e la pubblicizzano come più vantaggiosa delle carte di Monzo o Revolut. Wirex ha tre diversi piani con quello di base gratuito. Se aggiorni il tuo piano otterrai più cripto indietro, il che, se usi molto la carta, potrebbe ripagare il prezzo del piano.

Wirex Info

Wirex Info 2

Non proprio una banca, ma una grande opzione da usare per le tue cose legate alla crittografia.

Il motivo per cui Wirex è menzionato in così tante liste, anche se non è una banca, è che supporta le criptovalute pur offrendo le stesse caratteristiche tradizionali delle banche. Offrono uno scambio multivaluta che include molte valute tradizionali insieme a una vasta selezione di criptovalute, almeno rispetto ai loro concorrenti. Poiché non sono una banca, il processo è quasi istantaneo.

Wirex ha anche il proprio token (WXT) che se possiedi avrai più opportunità di usare DeFi insieme ad altre caratteristiche legate alle criptovalute. Questo rende Wirex forse più di uno scambio simile a Crypto.com, ma vale ancora la pena controllare. Un’altra popolare e sicura opzione simile sarebbe Paypal che recentemente ha lanciato le sue offerte di criptovalute ai clienti del Regno Unito.

Conclusione

Una cosa importante che voglio sottolineare ancora una volta è che queste banche non erano in ordine e ci sono numerose altre buone opzioni là fuori. Se trovi qualche altra banca che pensi possa essere crypto-friendly ti raccomando di controllare le notizie aziendali. Se vedi partnership legate alla crittografia allora dovresti essere a posto.

Molte banche stanno diventando più cripto-friendly poiché hanno bisogno di farlo se vogliono mantenere i loro clienti. Ecco perché non mi preoccuperei troppo se la tua banca non offre l’opportunità di comprare cripto direttamente, finché hanno una parte del loro business legata ai servizi legati alle cripto allora dovresti essere a posto.

Come ho anche menzionato prima, non c’è bisogno di cambiare tutti i tuoi affari da una banca all’altra. Molte di queste banche digitali potrebbero non offrire le stesse garanzie di deposito di alcune delle grandi banche e potresti non essere a tuo agio con questo se hai grandi somme di denaro.

Ci sono state anche molte accuse contro la mancanza di sicurezza in queste banche digitali. Pertanto, puoi benissimo cambiare solo le tue cose legate alle criptovalute in una di queste banche, lasciando le tue attività fiat tradizionali nel vecchio posto. In questo modo vi garantite la migliore sicurezza unita alla flessibilità.

Inoltre, col passare del tempo credo fortemente che anche le banche più anti-crypto debbano cambiare e adattarsi al mondo che cambia. Questo significa che anche le banche che ora cercano di limitare le tue transazioni crypto dovranno cambiare o altrimenti non sopravviveranno.

Disclaimer: Queste sono le opinioni dello scrittore e non devono essere considerate consigli di investimento. I lettori dovrebbero fare le proprie ricerche.

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.