Inverno delle criptovalute o miopia: Coinbase e Gemini rafforzano il personale – NotizieCriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 3 minuti
4.5/5 - (12 votes)

Il freddo dell’imminente inverno delle criptovalute si fa già sentire nel settore delle scambi criptovalute. Alcune di esse, a partire dalle americane Gemini e Coinbase, stanno adottando misure di contenimento dei costi, in particolare riducendo la forza lavoro o congelando le assunzioni previste.

Lo spettro di mercato orso

Mentre alcuni ne dubitano ancora, altri sembrano convinti che il mercato delle criptovalute sia entrato nella fase di mercato orso. Una fase che potrebbe condurlo ai minimi più bassi tipici di un mercato orsoe che potrebbe essere esteso al dimezzamento di Bitcoin attualmente previsto per il maggio 2024.

Per chi non lo sapesse, va detto che un ” mercato orso” che si contrappone al ” corsa dei tori Il “bull run” che abbiamo vissuto nel 2020/2021 è un mercato orso che emerge meccanicamente dopo una fase toro. Questa fase può durare molti mesi, se non anni, e di solito termina, o almeno questa è stata la regola fino ad ora, quando i premi del Bitcoin vengono dimezzati, durante il famoso ” dimezzamento” .

A parte i veterani dell’ecosistema che hanno visto tutto e non si commuovono particolarmente per un fenomeno ciclico che hanno già sperimentato, per i principianti (sentire coloro che non hanno ancora sperimentato le disgrazie di cime scalate e poi precipitate con la stessa rapidità), è un’altra storia che può assomigliare molto rapidamente a un cataclisma ciclonico. Un’espressione tautologica che sottolinea gli effetti devastanti di un evento, per quanto prevedibile, che non è stato previsto nonostante gli avvertimenti che si trovano ovunque, ma che ci rifiutiamo di vedere quando sogniamo l’Everest.

Gemini e Coinbase stringono le viti

Ebbene, ciò che è concepibile per i singoli che si affacciano al ballo è più difficile da prevedere per strutture che esistono da molto tempo e che conoscono tutto del sistema. È quindi sorprendente che attori importanti come Coinbase o Gemini non abbiano anticipato questo famoso ciclo di stagioni.. In effetti, solo dopo l’inverno delle criptovalute sembrano svegliarsi e prendere provvedimenti per ridurre i costi.

Così Gemini, la piattaforma dei fratelli Wincklevoss, in gioco da tempo con la loro fortuna in BTC acquistato quando era valutato a circa dieci dollari, ha appena effettuato il primo taglio di posti di lavoro dalla sua nascita nel 2014. Secondo una nota interna condivisa su il blog dell’azienda, la borsa avrebbe deciso di ridurre la propria forza lavoro del 10%., colti di sorpresa dall’attuale turbolenza del mercato dovuta in parte a fattori esogeni.

La rivoluzione crittografica (…)  periodi di equilibrio o di stasi punteggiati da drammatici momenti di iper-crescita, seguiti da brusche contrazioni che si stabilizzano in un nuovo equilibrio superiore a quello precedente. È qui che ci troviamo ora, nella fase di contrazione che si stabilizza in un periodo di stasi – quello che il nostro settore chiama “inverno delle criptovalute”. Tutto ciò è stato ulteriormente aggravato dalle attuali turbolenze macroeconomiche e geopolitiche.

Blog dei Gemelli

Binance e FTX sfuggono al massetto ambientale

Da parte sua, Coinbase confermato che lui congelare tutte le assunzioni di nuovi candidati. La decisione è stata annunciata in concomitanza con i deludenti risultati finanziari del mese scorso, con una 430 milioni di perdita per il primo trimestre del 2022. La borsa quotata al Nasdaq sta anche cancellando le offerte di lavoro che stanno per essere occupate.

Abbiamo sempre saputo che le criptovalute sarebbero state volatili, ma questa volatilità, unita a fattori economici più ampi, potrebbe mettere alla prova l’azienda e noi personalmente in modi nuovi. Se saremo flessibili e resilienti e ci concentreremo sul lungo termine, Coinbase ne uscirà rafforzata.

Blog Coinbase

La capitalizzazione del mercato delle criptovalute è scesa di oltre il 50% dai massimi del 2021, facendo crollare i volumi di scambio sulle piattaforme di scambio. Ma mentre alcuni sembrano accusare il colpo, Anche BitMex e Robinhood hanno ridotto il loro organicoAltri sembrano essere più armati. Come Binance e FTX, che al momento annunciano solo sviluppi positivi in termini di espansione o investimenti.

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *