Hyosung America – Acquistare Bitcoin presso 175.000 sportelli automatici – NotizieCriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 3 minuti
4.8/5 - (9 votes)

La situazione in cui si trova attualmente il Bitcoin è paradossale. Da un lato, viene criticata e monitorata dagli organismi di regolamentazione, ai quali non è ancora soggetta. D’altro canto, sta diventando uno strumento finanziario con finalità monetarie, utilizzato e offerto da un numero sempre maggiore di attori dell’economia tradizionale. È chiaro infatti che l’innovazione è imposta ogni volta dall’uso effettivo che se ne fa. E questo ben prima di affrontare l’iter legale, che sta cominciando ad accumulare ritardi. Una nuova tappa è stata raggiunta negli Stati Uniti, dopo l’introduzione di un’opzione per l’acquisto di BTC nei bancomat di Hyosung America.

Non molto tempo fa – meno di dieci anni fa – acquistare Bitcoin era una battaglia in salita. Con piattaforme tanto rare quanto rischiose, come nel caso della vicenda Mt.Gox le cui conseguenze si stanno ancora manifestando. E i potenziali acquirenti sono molto più rari di oggi, considerando lo storico passaggio di un miliardo di indirizzi BTC creato solo pochi giorni fa. Perché sembra che tutto stia correndo sul campo dall’anno scorso.

In effetti, gli operatori del settore dei pagamenti e della finanza tradizionale si stanno affollando per approfittare di questo crescente successo. Con alcune tappe fondamentali, come l’integrazione di Bitcoin nella rete di pagamento di PayPal. E da allora, una raffica di altre aziende alla ricerca di opzioni di criptovaluta per attrarre questi nuovi tipi di utenti e il guadagno finanziario che rappresentano. L’ultima proposta è quella di acquistare BTC direttamente dai bancomat di Hyosung America.

Hyosung America – BTC nei bancomat

Gli appassionati di Bitcoin lo sanno bene, I bancomat Bitcoin non sono una novità. Anche se il loro numero oscilla a seconda dei divieti legali emessi nei loro confronti. E il prezzo di questa criptovaluta, la cui elevata volatilità la rende o un’incredibile opzione di investimento o un rischio smodato. D’altra parte, è molto meno ovvio trovare punti di acquisto di BTC integrati con gli sportelli bancomat tradizionali.. A parte il fatto che El Salvador dispone di un eccezionale parco di centinaia di bancomat dedicati a questa attività. Ma c’era da aspettarselo, visto che il Bitcoin ha corso legale dall’anno scorso…

Tuttavia, una piccola rivoluzione potrebbe essere in atto, per il momento negli Stati Uniti. Con l’implementazione di applicazioni specifiche dedicate alla vendita di criptovalute come il Bitcoin, utilizzando direttamente gli ATM (Automated Teller Machines). Questi bancomat sono disponibili ovunque, per lo più solo per fornire valuta locale agli utenti. Ma tutto questo potrebbe cambiare. Perché Hyosung America ha annunciato l’aggiunta di servizi di acquisto di criptovalute dal framework DigitalMint al suo nuovo negozio di applicazioni.

Siamo entusiasti di essere il primo prodotto dell’imminente app shop di Hyosung. E non vediamo l’ora di collaborare con Hyosung America per rendere i servizi di criptovaluta accessibili in modo semplice e sicuro presso i loro 175.000 sportelli automatici distribuiti negli Stati Uniti e oltre.. “

Don Wyper Direttore operativo di DigitalMint

ATM Bitcoin – Un servizio disponibile, ma da integrare

Un accordo raggiunto il 12 luglio. L’accordo prevede l’inclusione di un’opzione per l’acquisto di Bitcoin dai 175.000 sportelli automatici di Hyosung America.dispiegati negli Stati Uniti. E, chiaramente, la volontà di andare oltre, in base alle dichiarazioni di Don Wyper, COO di DigitalMint, sull’argomento. Anche se sembra importante specificare che il servizio di criptovalute di questa società riguarda per il momento solo 2 criptovalute: Bitcoin (BTC) e Litecoin (LTC). E mentre l’opzione di anonimato recentemente integrata da quest’ultimo lo mette sulla graticola a livello internazionale.

È facile come scaricare un’applicazione. (…) Qualsiasi bancomat Hyosung può accedere istantaneamente a un mondo di transazioni completamente nuovo, tra cui il pagamento di bollette, l’incasso di assegni, il deposito di contanti, gli acquisti presso i punti vendita e, naturalmente, l’acquisto di criptovalute.. “

Don Wyper, direttore operativo di DigitalMint

In ogni caso, questa applicazione non è così automatica come gli sportelli che riguarda. È possibile solo impostarla, ma spetta a ciascun operatore decidere se offrirla o meno ai propri utenti. Una realtà che potrebbe vedere il numero di questi 175.000 potenziali punti di acquisto ridursi drasticamente a poche centinaia al massimo… nel migliore dei casi. Ma l’opzione c’è, basta scaricarla…

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *