Dogecoin va avanti senza il suo appoggio e si avvia verso un aumento del 50% | Notiziecriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 2 minuti
4.8/5 - (9 votes)

 

  • Il prezzo del Dogecoin sta impazzendo in balia di Elon Musk.
  • L’azione dei prezzi di DOGE è sostenuta e sembra promettente verso la parte superiore.
  • Aspettatevi un breakout verso la fine di agosto, a partire da settembre, con ampio spazio per un rally del 50%.

Il prezzo di Dogecoin (DOGE) ha avuto un periodo difficile dopo l’inverno delle criptovalute e il silenzio assordante del suo finanziatore Elon Musk. Dato che Musk non parla più di Dogecoin da mesi, è lecito pensare che la relazione tra i due sia finita, che l’evasione sia stata affrontata e che sia ora di andare avanti. I trader di Dogecoin hanno fatto proprio questo e hanno fornito un segnale rialzista molto forte ai mercati, dato che il movimento dei prezzi è sostenuto e orientato in una direzione… verso l’alto!

 

 

Il prezzo del DOGE deve essere gonfiato del 50%.

Il prezzo del Dogecoin ha vissuto una bella estate finora. Uscendo dal pozzo che l’inverno delle criptovalute aveva creato sulla scia della grande ondata di inflazione dei primi mesi dell’anno in relazione alla situazione in Ucraina. Sembra che sia in corso un’inversione di tendenza, dato che il prezzo del DOGE è destinato a registrare la quarta settimana consecutiva di guadagni.

La quotazione del DOGE è sostenuta dalla media mobile semplice (SMA) a 55 giorni che viene utilizzata come maniglia per la seconda volta in due settimane. Con i pivot mensili di agosto vicini, questo elemento indica tecnicamente una compressione e dovrebbe verificarsi un breakout. Considerando che l’azione di prezzo sottostante è pari a 0,068 dollari, l’azione di prezzo potrebbe salire rapidamente a 0,10 dollari e produrre un profitto del 50%, supportato dall’indice di forza relativa che ha più di un margine di manovra prima di essere ipercomprato.

 

Il rischio di ribasso potrebbe verificarsi in seguito a una semplice rottura della SMA a 55 giorni, quando gli orsi cercheranno di spingere i prezzi fino a 0,04 dollari. Si tratta di un calo del 38% rispetto ai prezzi di questa settimana. Se questo livello si rompe, si apre un’altra casella di rendimenti negativi con 0,007 dollari al minimo.

 

 

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.