Coinbase e Gemini tra gli offerenti per gli asset di Celsius, nuove speranze per i creditori?

Coinbase e Gemini tra gli offerenti per gli asset di Celsius, nuove speranze per i creditori?
⌛ Tempo di lettura : 2 minuti
Donnez une note

Secondo un documento depositato presso il tribunale fallimentare degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York, i due nuovi gruppi di offerenti per gli asset di Celsius sono sostenuti da importanti operatori di criptovalute tra cui Coinbase e Gemelli. Non appaiono come tali, ma il primo sarebbe un membro del consorzio Fahrenheitsostenuta in particolare dalla società di venture capital Arrington. Il secondo supporterebbe il comitato d’investimento Recupero della Blockchainche comprende anche il gestore del fondo VanEckche sta acquisendo anche le attività di Celsius. Queste attività comprendono attrezzature per l’estrazione di bitcoin, prestiti per criptovalute e un portafoglio di capitale di rischio.

Una battaglia a tre per acquisire gli asset di Celsius

Entrano in concorso con NovaWulf Digital Management, che è il primo offerente per la società fallita e come tale fissa le soglie per gli altri. Infatti, nella sua proposta dettagliata da CointelegraphNovaWulf suggerisce i piccoli creditori (sotto i 5000 dollari) dovrebbero essere rimborsati per circa il 70% dei loro fondi. I creditori di maggiori dimensioni verrebbero compensati sotto forma di azioni tokenizzate attraverso un sistema alimentato dall’infrastruttura decentralizzata Provenance Blockchain. Il suo contributo diretto sarebbe dell’ordine di 45-55 milioni in contanti..

Criptovalute

Celsius – Verso un rimborso per i suoi clienti a determinate condizioni

NotizieCriptovalute.it – 02 settembre 2022 – 09:00

Il caso della bancarotta Celsius è diventato un simbolo di […]

Leggi tutto

L’arrivo di nuovi offerenti nella gara d’asta potrebbe volgere a vantaggio dei clienti danneggiati. Almeno, questa è l’ipotesi l’articolo da Fortuna che ha fornito i nomi dei nuovi arrivati.

Sono sostenuti da trader veterani di criptovalute che probabilmente potrebbero estrarre più valore operando piuttosto che liquidando la maggior parte delle attività di Celsius.

Criptovalute

L’ex capo di Celsius Alex Mashinsky citato in giudizio negli Stati Uniti

Nathalie E. – 06 gennaio 2023 – 17:43

Alex Mashinsky, cofondatore ed ex amministratore delegato della piattaforma di criptoprestito […]

Per saperne di più

In ogni caso, questa battaglia a tre è un passo cruciale per gli investitori che attendono dalla scorsa estate di vedere il colore dei loro fondi. La rete di prestiti e mutui di Celsius era un’opzione di rendimento molto popolare e, al momento della dichiarazione di fallimento ai sensi del Capitolo 11, la piattaforma aveva un debito di circa 4,7 miliardi di dollari. a quasi 600.000 creditori. Il suo crollo, seguito all’implosione di Terra Luna, ha rivelato le pratiche più che dubbie del suo team di gestione e in particolare di Alex Mashinsky, che è ora perseguito per frode nello Stato di New York.

Proteggete i vostri investimenti in criptovalute scegliendo partner affidabili e fidati. Iscrivetevi ora a la piattaforma Bybit (link commerciale), un punto di riferimento per la sicurezza e l’affidabilità.

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.