Binance: zero commissioni sulle coppie di trading in BTC – NotizieCriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 2 minuti
4.9/5 - (8 votes)

Per celebrare il suo quinto anniversario, il leader scambi crypto sta facendo una grande mossa rinunciando alle commissioni su un’ampia gamma di coppie di trading di BTC sul suo mercato spot. L’offerta inizierà dopodomani e continuerà fino a nuovo avviso.

L’offerta di Binance a zero commissioni

Sappiamo quanto bene stia facendo Binance in un mercato che sta subendo mille morti. Molti dei suoi concorrenti, sorpresi dal previsto calo della capitalizzazione delle criptovalute, da 3 trilioni di dollari nel novembre 2021 a 943 miliardi di euro attualmente stanno optando per misure di austerità, tra cui l’eliminazione di parte del personale.

Registrazione su Binance

 

Binance, non contenta di proseguire la sua politica di reclutamento e di espansione, dimostra il suo insolente vigore, e soprattutto la sua buona gestione del ciclo del Bitcoin e degli altri cicli, proponendo oggi da trading gratuito su tredici combinazioni di BTC. Infatti, a partire dall’8 luglio, gli utenti della piattaforma potranno scambiare i loro bitcoin con stablecoin o valute fiat a tempo indeterminato: BTC/USDT, BTC/USDC, BTC/BUSD, BTC/EUR e altri.

Le nuove tariffe saranno in vigore fino a nuovo avviso, consentendo agli utenti di Binance di tutto il mondo di godere della sensazione di gratuità anche dopo le due settimane di celebrazioni dell’anniversario.

Comunicato stampa da Binance
Registrazione su Binance

Un’operazione di marketing che contrasta con l’attuale crisi

Il gigante con 120 milioni di utenti dichiarati già nota per le sue tariffe ridotte, spera di attirare nuovi utenti con questa operazione di marketing.

Binance è una piattaforma inclusiva che ha come obiettivo l’accessibilità. L’eliminazione delle commissioni di trading su alcune coppie di trading spot di BTC è un altro passo in questa direzione.

Comunicato stampa da Binance
Registrazione su Binance

La sua filiale statunitense l’aveva preceduto offrendo di scambiare bitcoin gratuitamente su quattro coppie di trading già a giugno. Questa mossa va controcorrente in un momento in cui diverse altre piattaforme vogliono rivedere al rialzo le proprie tariffe. Bitstamp, ad esempio, voleva imporre una penalità ai conti piccoli e inattivi prima di fare marcia indietro sotto la pressione dei suoi utenti. Per quanto riguarda Crypto.com, ha annunciato che d’ora in poi addebiterà l’1% sui depositi con carta bancaria dei suoi clienti europei.

Infine, notiamo che i campioni delle basse commissioni, FTX e Kraken, anch’essi ben posizionati nel genere, sono quelli che resistono meglio a questo inverno delle criptovalute.

Registrazione su Binance

 

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *