Analisi di Bitcoin ed Ethereum – Prezzi di BTC ed ETH lunedì 27 giugno 2022 – NotizieCriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 4 minuti
4.7/5 - (42 votes)

Bisogna tornare indietro allo scorso marzo per vedere la capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute iniziare una seconda settimana consecutiva di guadagni. Ma la vera domanda è se il rimbalzo tecnico possa reggere più a lungo del previsto. Con l’attuale mercato orso, infatti, sembra più prudente non fare troppi piani. In effetti, le attuali incertezze dei mercati finanziari sono ancora molto forti.

Non saranno i lievi rialzi dei prezzi di Bitcoin ed Ethereum a rassicurare tutti. Ma nonostante i sudori freddi provati dieci giorni fa, la loro capacità di non sfondare i rispettivi supporti sembra indicare una fase di stasi da parte dei venditori. Pertanto, i tanto attesi rimbalzi tecnici per gli investitori in criptovalute potrebbero far slittare la fase terminale dei loro mercati ribassisti.

Bitcoin – Conferma sopra i 20.000 dollari?

Anche se la candela della scorsa settimana rimane esitante, Il Bitcoin ha salvato la giornata preservando il supporto di 20.000 dollari. Inoltre, sembra deciso a confermare questo segnale tecnico favorevole aprendo al rialzo con l’avvicinarsi della fine del primo semestre dell’anno. Ciò suggerisce che la sua ultima accelerazione ribassista da 30.000 a 20.000 dollari potrebbe assumere la forma di un secondo minimo definitivo.

Analisi settimanale dei prezzi del Bitcoin - 27 giugno 2022

Tuttavia, il rimbalzo tecnico fatica a prendere slancio. La crisi di fiducia nel mercato delle criptovalute delle ultime settimane ha lasciato il segno. Come prova, le due candele rialziste settimanali (compresa quella della settimana in corso) non stanno attualmente compensando la grande candela ribassista della settimana del 13 giugno. E ci vorrà molto di più per calmare questo mercato orso.

Ma la BTC potrebbe non aver detto l’ultima parola. Per prima cosa, il fatto che l’RSI non sia ancora uscito dalla zona di ipervenduto suggerisce che il potenziale di rimbalzo tecnico potrebbe non essere stato sfruttato appieno. D’altro canto, i venditori potrebbero abituarsi all’idea di rimandare la fase di capitolazione. In sintesi, la possibilità di un ritorno dei prezzi del Bitcoin al di sopra dei 20.000 dollari potrebbe tornare in auge. Con la resistenza di 26.000 dollari e poi quella di 30.000 dollari come obiettivi.

Ethereum – Conferma sopra i 1000 dollari?

Dopo aver creduto che Ethereum sarebbe crollato a prezzi a tre cifre, si sta allontanando da questa minaccia riconquistando il sostegno critico e simbolico di 1.000 dollari. Tuttavia, le due candele rialziste settimanali (compresa quella della settimana in corso) non cancellano completamente il gamel della settimana del 13 giugno. Tuttavia, il rimbalzo tecnico è ovviamente più significativo di quello del Bitcoin. In effetti, i prezzi dell’ETH si stanno gradualmente avvicinando alla resistenza di 1400 dollari.

Analisi settimanale dei prezzi di Ethereum - 27 giugno 2022

Soprattutto se il MACD e l’RSI iniziano a riprendersi. E nel caso di un miglioramento significativo di questi due indicatori tecnici, I venditori potrebbero temporaneamente capitolare e riacquistare parte delle loro posizioni corte. Di conseguenza, farebbero risalire i prezzi dell’ETH verso le principali resistenze. E dopo aver sfondato la soglia dei 1400 dollari, potrebbe raggiungere la resistenza dei 1700 dollari, identificata come uno dei livelli cruciali della sua ultima corsa al rialzo. Questo avrebbe finalmente senso, vista la correlazione dell’ETH con il BTC in un mercato ribassista.

BTC e ETH – Finalmente un rimbalzo tecnico?

Dalla rottura dei rispettivi supporti, i mercati ribassisti di BTC e ETH, dopo gli ultimi ATH del novembre 2021, sono in fase di stallo nella seconda metà di giugno. È una buona notizia? Probabilmente no. Perché l’ultima analisi tecnica in unità settimanali non supporta un ritorno della propensione al rischio, almeno fino a prova contraria.

Non solo, le loro fasi Weinstein 4 rimangono solide. Con una menzione speciale per il Bitcoin, che sta vedendo il suo obiettivo finale spalla-testa-spalla (HHS) ampiamente raggiunto. Ma BTC ed ETH potrebbero vedere presto minacciati i rispettivi supporti di 20.000 e 1.700 dollari. Questo mentre fino ad ora avevano mantenuto la loro posizione. Con il rischio di entrare nella fase di capitolazione tanto temuta dagli investitori nel settore delle criptovalute.

 


Il trading di criptovalute comporta un elevato livello di rischio e potrebbe non essere adatto a tutti. Si raccomanda di informarsi bene sui rischi associati e di investire solo le somme che ci si può permettere di perdere.

Il contenuto del sito web NotizieCriptovalute.it ha finalità esclusivamente educative e informative. Non costituisce una raccomandazione e non può essere considerata un incentivo alla negoziazione di strumenti finanziari.

NotizieCriptovalute.it non garantisce i risultati o le prestazioni degli strumenti finanziari presentati. Pertanto, decliniamo ogni responsabilità per l’uso che può essere fatto di queste informazioni e per le conseguenze che ne possono derivare.

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.