Analisi dell’atomo: il rimbalzo è vicino? – Notiziecriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 5 minuti
4.6/5 - (11 votes)

Cari lettori, ciao! Qui Fabrizio, per un’analisi tecnica dell’evoluzione dei prezzi del progetto ATOM. Quali sono i principali supporti tecnici? È ancora possibile un rimbalzo? Qual è l’evoluzione rispetto a Bitcoin? Focus su uno dei leader dell’interoperabilità Blockchain.

Cosmos è una blockchain il cui obiettivo è ottimizzare la possibilità di comunicazione tra diverse blockchain (concetto di interoperabilità).. È questo algoritmo che consente transazioni rapide ed efficienti sulla sua rete. Il token nativo di Cosmos è ATOM. Inoltre, Cosmos offre strumenti per costruire la propria blockchain (pacchetto SDK).

Cosmos (ATOM) – Rapida panoramica del progetto

Nel complesso, Cosmos è una rete decentralizzata di blockchain parallele indipendenti. Ognuno di essi opera sulla base di algoritmi di consenso BFT, come Tendermint. In altre parole, Cosmos è un ecosistema di blockchain in grado di scalare e interagire tra loro.

Prima della creazione del Cosmo, le blockchain erano compartimentate e incapaci di comunicare. Erano complicati da costruire ed erano in grado di elaborare solo un piccolo numero di transazioni al secondo (TPS). Cosmos offre una soluzione a questi problemi, grazie a una nuova visione tecnica del funzionamento della blockchain, che illustreremo più avanti in questa guida.

Dopo questa rapida introduzione, cosa pensare della situazione della criptovaluta ATOM? Diamo un’occhiata alla sua evoluzione, da una prospettiva mensile a una giornaliera.

Grafico mensile: le onde di Elliot come indicatore

Sono passati due anni da quando la criptovaluta ATOM è stata protagonista di una corsa al rialzo che ha portato il suo prezzo da 1 a 45 dollari. Un bell’aumento! Tuttavia, dai massimi raggiunti all’inizio dell’anno, i suoi prezzi stanno ritracciando e hanno dato un primo importante segnale ribassista. Questo avviene grazie alla rottura sia della trendline di lungo periodo, sia della Mensile Kijun. Un evento di aprile.

Poi questa correzione ha subito un’accelerazione. Colpa degli stessi eventi che hanno causato la caduta del Bitcoin e dei mercati azionari (aumento dei tassi di interesse, inflazione, conflitti geopolitici…).. Di conseguenza, siamo tornati su un supporto di lungo termine, che è anche un precedente massimo risalente a settembre 2020. Quest’ultima è rappresentata dall’area di 6,80 dollari.

Inoltre, il grafico mensile ci mostra una costruzione rialzista a 5 onde chiaramente identificabile. Allo stesso tempo, queste onde contribuiscono a creare un’onda 1 di lungo periodo. Pertanto, seguendo la teoria delle onde di Elliot, i prezzi sono entrati nel loro periodo di correzione in tre ondate: A, B, C. Ovvero, un’onda 2 di lungo periodo. Il ritracciamento di Fibonacci indica che l’obiettivo di questa onda A è il punto in cui si trovano attualmente i prezzi, ovvero l’area di 6,50 dollari.

Come risultato, ci vorrà del tempo perché ATOM assimili questo movimento di mercato. Perché se guardiamo al lungo termine, la costruzione di queste onde avverrà ovviamente nell’arco di diversi mesi.

Infine, va notato cheun segnale rialzista verrà dato solo quando verrà superata la soglia dei 10 dollari, che rappresenta il punto di snodo di questo ritracciamento di Fibonacci. E questo manderà i prezzi in un’onda 3 importante.

Grafico settimanale: correzione della linea retta

Dopo aver visto il quadro generale, è interessante ingrandire un’unità di tempo a medio termine. Potremmo analizzare il conteggio delle onde Elliot, ma non è questo il punto. In realtà, L’Ichimoku ci permette di ottenere molte informazioni. Anche il ritracciamento di Fibonacci è, in questo caso, molto utile.

Dal punto di vista di Ichimoku, spiccano due supporti settimanali: I piatti SSB si trovano a 5 e 4,30 dollari. Questi sono i due punti di riferimento da tenere d’occhio in caso di nuova accelerazione ribassista.

Con il ritracciamento di Fibonacci, si può notare che il rapporto del 38,2% funge attualmente da forte supporto per i prezzi. E la chiusura di questa settimana sarà fondamentale. Perché se questo punto regge, un rimbalzo rimane possibile, con il rapporto del 50% come primo obiettivo, a 9,30 dollari..

Grafico giornaliero: il rimbalzo è imminente?

Infine, anche la vista giornaliera, che scompone i candelabri settimanali, fornisce informazioni cruciali. In primo luogo, Ichimoku non mostra alcun segno di una possibile inversionecon il Tenkan che continua a svolgere il ruolo di resistenza. In particolare con la Lagging Span che fatica a non rompere il rapporto di Fibonacci citato in precedenza. Sapere che il sostegno è ancora presente.

È anche possibile notare una maggiore attività a contatto con questo supporto. E i volumi in aumento mostrano che i tori stanno difendendo l’area di 6,50 dollari.

Inoltre, dando un’occhiata all’RSI, vediamo una divergenza rialzista. Quest’ultimo sta guadagnando slancio con un breakout dalla zona di ipervenduto. Questo fornisce anche indizi su una certa probabilità di rimbalzo tecnico. che ritesterebbe la Tenkan giornaliera.

ATOM/BTC: tentativo di rimbalzo contro il re!

Dal canto suo, la coppia ATOM/BTC fornisce un altro tipo di informazioni. Infatti, se aumenta, la criptovaluta ATOM guadagna valore rispetto al Bitcoin e viceversa. Un movimento interessante, dal punto di vista tecnico. In effetti, i prezzi stanno dando un primo segnale di inversione rompendo la Tenkan giornaliera.. Tuttavia, allo stesso tempo, il quotidiano Kijun continua a bloccarli.

È interessante notare anche i volumi che, ancora una volta, supportano questo aumento. E in caso di inversione, la Tenkan può ancora svolgere il ruolo di supporto. Altrimenti, anche il precedente minimo sarà presente come supporto.

Infine, in caso di rottura di questa Kijun, l’obiettivo sarà la nuvola giornaliera che consentirebbe ai prezzi di riacquistare la neutralità nei confronti della criptovaluta numero uno.

Grazie per aver seguito questa analisi. Ci vediamo la prossima settimana per decostruire un’altra criptovaluta.


Il trading di criptovalute comporta un elevato livello di rischio e potrebbe non essere adatto a tutti. Si raccomanda di informarsi bene sui rischi associati e di investire solo le somme che ci si può permettere di perdere.

Il contenuto del sito web NotizieCriptovalute.it ha finalità esclusivamente educative e informative. Non costituisce una raccomandazione e non può essere considerata un incentivo alla negoziazione di strumenti finanziari.

NotizieCriptovalute.it non garantisce i risultati o le prestazioni degli strumenti finanziari presentati. Pertanto, decliniamo ogni responsabilità per l’uso che può essere fatto di queste informazioni e per le conseguenze che ne possono derivare.

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.