Test Sorare (recensione): Football Manager con un tocco di crittografia

⌛ Tempo di lettura : 8 minuti
4.7/5 - (15 votes)

 

 

Fin da quando ero bambino, il calcio è stato una passione. Da adolescente ho trascorso centinaia di ore a giocare a Football Managerper diventare il più grande allenatore del gioco. Con il passare del tempo, sono rimasto sempre più affascinato dall’aspetto economico del gioco. Dopo aver iniziato facendo trasferimenti fasulli per riportare Roberto Carlos all’OM, ho gradualmente cercato sfide prendendo piccoli club senza budget, per portarli alla vittoria della Champions League.

Nel 2021 ho scoperto un nuovo fenomeno: Sorare. Basato sulla blockchain, questo gioco utilizza la tecnologia NFT sotto forma di carte da acquistare, utilizzare e scambiare. Come promemoria, i NFT sono token unici certificati da una blockchain. Una carta Sorare vi appartiene e potete farne ciò che volete. Alcune carte Sorare valgono oggi decine (o addirittura centinaia) di migliaia di euro.

Giocare a Sorare

Per farmi un’opinione su Sorare, mi sono immerso nell’ecosistema del sito (che dal 2022 ha anche un’applicazione mobile), che crea dipendenza e ha, per me, un grande futuro. Presentazione e opinione sul gioco, in questo test di Sorare.

 

 

Che cos’è Sorare?

Sorare è un’azienda francese di grande successo che ha raccolto 680 milioni di dollari nel settembre 2021 per raggiungere una valutazione di 4,3 miliardi di dollari. Pubblica un gioco che combina NFT e sport. Dopo aver conquistato il mondo del calcio, la piattaforma ha annunciato una partnership con la MLB nel 2022. Sorare va quindi oltre il calcio e offre una tecnologia che combina NFT e giochi.

Il concetto di Sorare si basa sul possesso e sull’utilizzo di carte di giocatori di varia rarità provenienti dai 126 club partner del marchio. Nella nostra recensione di Sorare qui sotto, ci concentreremo sulla parte calcistica. Due volte alla settimana, la piattaforma offre campionati che permettono di vincere carte rare e somme in Ether, la valuta utilizzata sulla piattaforma.

Ho commesso due errori prima di iscrivermi: leggete attentamente se volete iniziare a giocare a Sorare. Il primo è stato quello di non utilizzare la sponsorizzazione. Infatti, utilizzando un link di sponsorizzazione (come questo), consente di ricevere gratuitamente una carta “Limited” dopo aver vinto 5 aste. Dato il valore delle carte al momento, questo può essere un vero e proprio incentivo per i vostri progressi.

 

 

La seconda è la scelta delle mie tre squadre preferite al momento dell’iscrizione. Ricordate di consultare l’elenco dei club partner (più di 200 ad oggi) e di scegliere i migliori, perché le prime carte offerte sono quelle dei giocatori di questi tre club. Queste sono le due azioni essenziali per iniziare a lavorare su Sorare.

Come si gioca?

Una volta registrati, avete due modi per giocare:

Il primo è quello di rimanere solo in modalità libera. Si può poi accedere alla lega “Rookie Starter” e i premi offerti sono interessanti ma quasi inaccessibili con una carta rara per i primi 3 della lega e carte base per gli altri. A titolo informativo, l’ultima Rookie League a cui ho partecipato contava più di 15.000 giocatori. Punto importante, questa Rookie League può essere giocata solo 8 volte in totale, in modo che solo i principianti possano tentare la fortuna.

Una “giornata” a Sorare si svolge come segue. Si scelgono 5 giocatori (un portiere, un difensore, un centrocampista, un attaccante + un altro esterno). In base alle loro prestazioni nella vita reale, viene dato loro un voto. Sommando i punteggi si ottiene la classifica e il premio.

La seconda scelta è quella di giocare in modalità a pagamento, ed è qui che il potenziale di Sorare è immenso dal mio punto di vista. Sorare offre quattro tipi di carte:

  • Carte comuni (illimitate) / Bianco
  • Carte limitate (1000 per giocatore, per stagione) / Giallo
  • Carte rare (100 per giocatore, per stagione) / Rosso
  • Carte Super Rare (10 per giocatore, per stagione) / Blu
  • Carte singole (1 per giocatore, per stagione) Nero

Tutte le leghe (tranne la Rookie Starter) richiedono l’uso di rarità. Nella mia prova e recensione di Sorare, ho deciso di concentrarmi sul Campionato All Star di Quarta Divisione, che richiede almeno quattro rari. Questo campionato offre una carta rara ai primi 130 giocatori (più o meno forti a seconda della classifica), e i primi 3 vincono 0,2 ETH, 0,3 ETH e 0,5 ETH. Il gioco può essere interessante nel lungo periodo perché se si ottiene un punteggio superiore a 205 punti si vincono 0,01 ETH e 0,02 ETH per un punteggio superiore a 250 punti. Se costruite un team forte, potete puntare a questi obiettivi in modo quasi permanente.

 
 
 
Per giocare in questo campionato, dovrete acquistare carte rare. Potete farlo con un pagamento diretto tramite carta di credito, oppure depositando i fondi sul vostro portafoglio Sorare, tramite CB o criptovaluta. È quest’ultima la scelta che ho fatto io, e per quanto riguarda NBA Top Shot, ritengo che dobbiate pensare bene in anticipo all’importo che volete mettere per evitare di moltiplicare le commissioni.

Per depositare i fondi ETH è necessario un portafoglio esterno, come MetaMask. Nel gioco, è possibile scegliere di visualizzare l’importo delle carte in euro o in ETH. Ho scelto quest’ultima, perché la tariffa varia molto.

Ci sono oltre 20 campionati in totale per tutti i livelli. Più si progredisce, più grandi sono i premi. Il vincitore del Single Card Championship vince 3 ETH ogni giorno, pari a circa 4.500 euro a seconda del valore dell’Ether al momento della stesura di questa recensione su Sorare.

Trading dei giocatori accessibile a tutti

Mentre le vostre prestazioni nei vari campionati dipenderanno principalmente dalle vostre conoscenze nella vita reale (ho perso 0,01 ETH perché il mio centrocampista russo si è infortunato all’ultima giornata), potete anche vedere Sorare come una piattaforma di trading per far crescere il vostro portafoglio. In qualsiasi momento, potete recuperare i vostri guadagni ritirando i fondi dalla piattaforma.

Ci sono tre modi per reclutare giocatori su Sorare. Il primo è quello di utilizzare il sistema delle aste. Ogni giorno vengono introdotti nuovi giocatori sulla piattaforma e gli utenti fanno offerte per loro. Nelle aste è possibile ottenere anche “pacchetti” di 5 giocatori dello stesso club. Con il passare del tempo, sempre più club e leghe si uniscono a Sorare, il che consente di andare ancora più lontano.

 
 
 
Il secondo modo per acquistare le carte Sorare è il mercato secondario. In questa sezione, i giocatori di Sorare mettono in vendita le loro pepite (per 48 ore) e si possono acquistare direttamente. Il sistema di negoziazione è interessante e si possono fare offerte inferiori al prezzo fissato dal manager del giocatore. Spetta poi a lui accettare o meno.

Suggerimento: considerate la possibilità di unirvi al Discord del gioco, per comunicare con gli utenti per effettuare scambi o negoziare i prezzi. Questa è per me la parte più eccitante di Sorare: si entra davvero in gioco diventando il direttore sportivo del proprio club e facendo investimenti razionali.

 

È necessario essere molto intelligenti quando si acquistano i giocatori. La concorrenza è dura e durante questo test di Sorare ho visto pochissimi errori sui prezzi da parte dei gestori. Ricordate inoltre di informarvi bene sui giocatori che volete acquistare, in modo da non avere brutte sorprese.

Piccolo esempio personale, ho investito 0,08 ETH su Ghoulam che sembrava essere tornato in forma dopo mesi di assenza, pensando che il suo valore sarebbe aumentato. Ha appena subito un grave infortunio e, due minuti dopo il suo rilascio, più di 10 carte rare erano già in vendita, con il prezzo sceso. Si può anche fare il contrario, scegliendo giocatori infortunati da acquistare a basso costo e da utilizzare al loro ritorno. Un piccolo messaggio personale a Jordan Amavi, era ora che tornasse 🙂

 

Infine, il terzo modo per acquisire nuovi giocatori è quello di sfruttare le carte offerte. Potete ricevere giocatori rari grazie alle vostre prestazioni in campionato o grazie alla sponsorizzazione che vi offre una carta rara non appena avete vinto 5 aste. Una volta registrati, potete anche sponsorizzare i vostri parenti. Quando vinceranno 5 aste, riceveranno una carta rara e anche voi.

 

 

Alcuni suggerimenti su Sorare

Come ogni principiante, ho commesso alcuni errori su Sorare. Il primo è stato quello di non passare attraverso un Link di sponsorizzazione di Sorare (come questo) per ottenere una carta gratuita. Ricevere una carta gratuita è sempre un vantaggio per progredire. Se si ha la fortuna di trovare un portiere fisso, si tratta di un jackpot.

Un altro errore è stato quello di non conoscere abbastanza il mercato quando ho fatto certi acquisti. Ora ho tre strumenti per evitare questo problema. Il primo è il SorareData che è una miniera di informazioni sul gioco. So, ad esempio, che il mio club è aumentato di valore del 50% dal suo lancio. Il secondo riguarda il ben noto Transfermarktche fornisce tutte le informazioni sui giocatori nella vita reale. Il terzo è il FotMobche consente di ricevere notifiche su giocatori e club specifici.

Un altro aspetto da tenere presente se si è agli inizi: in alcuni campionati la fine della stagione è vicina. Il mercato si rivolge ora alla MLS e ad alcuni campionati asiatici che si svolgeranno durante l’estate. Pensate a questo prima di cercare nuovi giocatori.

 

È importante anche anticipare il punteggio dei propri giocatori. Le statistiche sono di Opta e leggere le pagine esplicative su Sorare per valutare il potenziale dei vostri giocatori. Ogni carta beneficia inoltre di un bonus in base alla sua esperienza, che può fare la differenza in una giornata di campionato. Anche le stagioni sono importanti: la tessera di un giocatore del 2021 dà diritto a un bonus immediato del 5% sulle partite di quell’anno. Quando passeremo al prossimo, li perderà e il valore diminuirà. Detto questo, investire in carte del passato, spesso più economiche, è a mio avviso una buona strategia.

 

L’equilibrio della squadra è importante, è necessario trovare giocatori titolari per ogni posizione come priorità, poiché un giocatore che non gioca guadagna zero punti. Attualmente, nel gioco, i portieri titolari rari sono estremamente costosi. Per attaccare la Global All Star League nella divisione 4, è meglio affidarsi a un portiere “comune”. La sua valutazione perderà circa il 40% del suo valore, ma è ancora possibile puntare a 250 punti in questo modo.

La mia opinione su Sorare (2022)

Dopo aver testato Sorare per più di un anno, la piattaforma ha tutte le carte in regola per diventare un fenomeno in Francia e nel mondo. Il modello di business è solido: Sorare guadagna sulle commissioni e soprattutto su ogni nuova asta.

Naturalmente, non tutto è perfetto. Attualmente il prezzo dei giocatori è molto inflazionato ed è quasi impossibile ottenere un portiere raro a un prezzo accessibile. Tuttavia, la piattaforma è molto stabile e continua a svilupparsi giorno dopo giorno. Ora offre anche una versione per la MLB (baseball americano) e altri sport potrebbero ancora arrivare. Mbappé e Zidane sono due nuovi ambasciatori che potrebbero cambiare la dimensione del progetto.

Una partnership con Ubisoft ha recentemente permesso di utilizzare le carte Sorare in un altro gioco, OneShot, basato sul campionato belga. Questo è solo uno dei primi esperimenti, e non c’è dubbio che le carte Sorare potranno essere utilizzate in altri modi oltre che sulla piattaforma stessa. Questa è la vera differenza con NBA Top Shot (il nostro test), che è molto più chiuso. Le carte appartengono a voi e potete venderle al di fuori del gioco, se lo desiderate.

A differenza di giochi come FUT, Sorare vi consentirà di ottenere un profitto sul vostro investimento, a patto che realizziate buone vendite. Per farlo, dovrete essere intelligenti e puntare sui giocatori giusti. Si può anche trovare una pepita di 17 anni, chiudere il gioco e tornare tra qualche anno per rivenderla. Attenzione anche alla dipendenza, giocate solo i soldi che non vi servono.

Cosa ne pensi di Sorare? Dateci le vostre impressioni nei commenti.

Test Sorare

 

 

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.