Canton Network – La blockchain di un “mercato finanziario sincronizzato

Canton Network - La blockchain di un "mercato finanziario sincronizzato
⌛ Tempo di lettura : 3 minuti
Donnez une note

Dalla storica creazione di Bitcoin, l’industria della blockchain ha conosciuto numerosi sviluppi. Con, ad esempio, la comparsa della rete Ethereum qualche anno più tardi per fornire una Denaro Lego a questo ecosistema, la cui principale applicazione pratica è la DeFi. Uno sviluppo guidato dalla moltiplicazione dei casi d’uso, come le NFT, l’archiviazione dei dati, il criptogioco o persino il moribondo metaverso. Ma non è tutto…

Infatti, questa tecnologia è sottoposta a un pesante controllo normativo è già da diversi anni oggetto di interesse per il settore finanziario tradizionale.L’industria delle criptovalute interessa il settore finanziario tradizionale già da diversi anni, soprattutto per alcune caratteristiche innovative come la tokenizzazione degli asset o la maggiore interoperabilità. È in atto un cambiamento, una delle cui principali conseguenze potrebbe essere l’acquisizione da parte delle strutture istituzionali degli attori storici dell’industria delle criptovalute. Ultima dimostrazione: il progetto della rete Canton sostenuto dalla società Digital Asset.

Criptovalute

Gli attori istituzionali prenderanno il posto degli attori storici dell’industria delle criptovalute?

Nathalie E. – 31 marzo 2023 – 14:54

Le società di criptovaluta subiscono le pressioni delle autorità di regolamentazione […]

Leggi tutto

Rete cantonale – “Liberare il potenziale dei mercati finanziari sincronizzati

L’industria della blockchain non è più una semplice guerra di territorio tra Ethereum e i suoi molteplici killer alla ricerca di quote di mercato. In effetti, negli ultimi anni questo ecosistema si è basato su una dinamica più incentrata sulla specializzazione per sviluppare reti – o “sottoreti” – adatte ai loro numerosi casi d’uso.

E in questo panorama in rapida espansione, gli attori istituzionali sembrano voler mettere in campo i propri strumenti presentati come un “ambiente più sicuro” per le loro attività finanziarie. Questo è l’annuncio fatto dal progetto Canton Network nel suo comunicato stampa ufficiale. Con beni, dati e denaro in grado di ” sincronizzarsi liberamente tra le applicazioni. ” Ma anche “opportunità per le istituzioni finanziarie di offrire nuovi prodotti innovativi ai propri clienti, migliorando al contempo l’efficienza e la gestione del rischio”.

Digital Asset e i principali operatori di mercato annunciano l’intenzione di lanciare Canton Network, la prima rete blockchain interoperabile del settore progettata per gli asset istituzionali e per sbloccare responsabilmente il potenziale dei mercati finanziari sincronizzati. “

Rete di Canton

Criptovalute

Argentina – Prestiti per produttori agricoli sostenuti da criptovalute

NotizieCriptovalute.it – 08 Mar 2022 – 15:00

Le caratteristiche innovative offerte dal settore delle criptovalute fanno […]

Leggi tutto

Canton Network – Un’infrastruttura decentralizzata con “i giusti controlli”.

Un fatto interessante, il progetto Canton Network sostiene di basarsi su una “infrastruttura decentralizzata”. Il problema? Questo tipo di affermazione ha lo stesso (scarso) valore dell’attuale uso improprio del termine “Web3”. Soprattutto nel campo della finanza tradizionale, il cui modello di sviluppo è molto più basato su un sottile mix di assoluta opacità ed estrema centralizzazione.

E per far calare la pillola, Canton Network sostiene che questo spazio di “sincronizzazione libera” sarà ancora contrassegnato da “autorizzazioni e controlli appropriati necessari per le industrie altamente regolamentate. Si tratta, in parole povere, di un decentramento di cui qualcuno deve sicuramente avere la chiave per poterlo interrompere se qualcosa va storto.

Canton Network crea una “rete di reti”, consentendo ai sistemi precedentemente isolati dei mercati finanziari di interagire con la governance, la privacy, le autorizzazioni e i controlli appropriati richiesti dai settori altamente regolamentati. Canton Network consente alle istituzioni finanziarie di usufruire di un ambiente più sicuro in cui beni, dati e contanti possono sincronizzarsi liberamente tra le applicazioni.. “

Rete di Canton

L’obiettivo è quello di fornire l’accesso alle funzionalità della blockchain senza esporre gli operatori finanziari tradizionali ai “rischi” connessi. Quelli che il cofondatore e CEO di Digital Asset, Yuval Rooz, descrive come “rischi” legati alla blockchain sono il quadro delle tutele normative che garantiscono un sistema finanziario sicuro, solido ed equo. ” A quanto pare, le sue ambizioni sono rivolte a circa 30 grandi nomi dell’economia odierna, come Paxos, Goldman Sachs, BNP Paribas, Cboe Global Markets e Microsoft. Un caso da seguire…

Siete pronti a unirvi alla rivoluzione delle criptovalute? Iscrivetevi su a Piattaforma PrimeXBT (link commerciale) per iniziare a investire in Bitcoin, Ethereum e altre criptovalute ad alto potenziale!

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.