Telefónica – Il gigante spagnolo accetta pagamenti in criptovaluta – notiziecriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 2 minuti
4.7/5 - (43 votes)

L’elenco delle grandi aziende che cadono successivamente nella tana del coniglio di criptovalute L’elenco si allunga sempre di più. E i settori coinvolti finiscono per assomigliare a un vero e proprio plebiscito per renderli un mezzo di pagamento efficace. Questo nonostante non siano legalmente riconosciuti come valute nella maggior parte dei Paesi del mondo. Un cambiamento che ha appena avuto luogo in Spagna con il gigante delle telecomunicazioni Telefónica. In particolare, si tratta di il suo negozio online Tu.com.

La società Telefónica è un vero e proprio peso massimo nel mercato spagnolo della telefonia. Con un valore stimato di 19 miliardi di dollari. E una rete che si estende a livello internazionale, tra Europa e America Latina. Questo per oltre 44 milioni di linee fisse e 54 milioni di account per la sua filiale di telefonia mobile. Telefónica Móviles. Con, da ieri, l’aggiunta ufficiale di un’opzione di pagamento in criptovalute sul suo negozio online Tu.com.

Telefónica – Attivare i pagamenti in criptovaluta

La notizia è stata ripetuta più e più volte da questa mattina nell’ecosistema delle criptovalute. E per una buona ragione, la multinazionale spagnola Telefónica accetta queste valute digitali per il pagamento degli acquisti effettuati sul suo negozio online. Tutto questo grazie all’integrazione dei servizi dedicati della più grande piattaforma di scambio di criptovalute nazionale Bit2Me. E, parallelamente a questa attivazione, un investimento da parte sua in questo scambio. Una procedura in corso, i cui dettagli devono ancora essere annunciati ufficialmente nelle prossime settimane.

Una decisione ben ponderata, che è in linea con una dinamica di avvicinamento alla blockchain e alle criptovalute che è in vigore da diversi mesi. In particolare, con il lancio del Mercato Telefonica dedicato ai gettoni NFT. Quest’ultimo ha sviluppato in collaborazione con la rete Polygon (MATIC)come parte della strategia di sviluppo del Web3.

 

Ma non si ferma qui. Telefónica ha inoltre avviato una partnership con il gigante americano dei processori Qualcomm. Questo per unirsi a loro nell’attuale sviluppo del metaverso e dei relativi servizi di realtà estesa (XR). In altre parole, la sua inclusione nell’ecosistema delle criptovalute e della blockchain tocca tutti i settori…

Volete investire nel settore delle criptovalute, ma anche nei token NFT. La piattaforma FTX offre l’opportunità di immergersi in entrambi i mondi in totale sicurezza. Iscrivetevi ora per ottenere uno sconto a vita sulle vostre commissioni di trading (trade link).

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *