Sri Lanka – Le criptovalute sono state vietate mentre l’inflazione sale al 54,6% – NotizieCriptovalute

⌛ Tempo di lettura : 3 minuti
5/5 - (4 votes)

L’economia globale è in grave difficoltà. E molti Paesi sono colpiti da un aumento dell’inflazione che non si vedeva da quarant’anni o più. Una situazione al centro della quale le criptovalute rappresentano talvolta un’ancora di salvezza, più teorica che concreta. In particolare con l’introduzione di molte monete stabili, visibilmente più stabili di molte valute attuali, compreso l’euro. E un accesso facile e veloce per i piccoli risparmiatori per cercare di proteggere il loro patrimonio. Ma un’alternativa che la Banca Centrale dello Sri Lanka rifiuta categoricamente, con tanto di minacce legali a sostegno…

L’accesso alle criptovalute non è uguale in tutti i Paesi. Ciò è particolarmente vero in periodi di crisi economica, come quello attuale. Perché anche se queste alternative digitali non sono proprio stabili, sia in termini di prezzo che di durata, alcune di esse offrono comunque opzioni interessanti. Tanto che il Bitcoin è diventato la valuta legale di diversi Paesi emergenti. Mentre altri cercano di controllarne l’accesso, per evitare una fuga di capitali resa possibile da questa nuova competizione monetaria.

 

Una situazione che solleva in modo molto concreto la questione dell’accesso alle criptovalute come strumento anticrisi. Ciò è particolarmente vero dopo l’ascesa delle stablecoin, la cui stabilità, sostenuta dal dollaro, rimane una questione di opinione.. Tuttavia, questi ultimi sono tecnicamente più affidabili dell’euro, che nell’ultimo anno ha perso circa il 15% del suo valore rispetto al dollaro. In questo modo si è raggiunto il tasso di cambio storico di 1:1 ieri. Questo è il motivo per cui Gli investitori dello Sri Lanka potrebbero essere tentati di utilizzarla per contrastare il disastro dell’inflazione in aumento di oltre il 50%.. Ma no, perché è vietato!

Sri Lanka – Vietato l’accesso alle criptovalute

La politica delle banche centrali in tempi di crisi a volte assomiglia più a una strategia da Titanic. Questi ultimi trascinano una popolazione bloccata nel loro devastante determinismo monetario. Una situazione che sta colpendo duramente lo Sri Lanka, alle prese con una situazione economica e politica catastrofica.. Con un tasso di inflazione vicino al 55%, che potrebbe quasi far sembrare l’8,8% del mese scorso negli Stati Uniti un semplice dettaglio. Negli ultimi giorni, il Presidente della Repubblica è stato assente dalla scena in seguito a gravi disordini.

 

Tuttavia, allo stesso tempo, la Banca Centrale dello Sri Lanka (CBSL) non trova di meglio che ribadire il divieto di effettuare transazioni legate alle criptovalute.. Questo in un documento pubblicato ieri che non lascia dubbi sulla sua volontà di tagliare ogni possibilità di proteggere il capitale utilizzando questa opzione digitale. Il documento sottolinea inoltre i “significativi rischi legali” a cui sono esposti i trasgressori.

La Banca centrale dello Sri Lanka non ha concesso alcuna licenza o permesso a enti o società di gestire sistemi che coinvolgano valute virtuali, comprese le criptovalute, e non ha autorizzato offerte iniziali di monete (ICO), operazioni di mining o scambi di valute virtuali. Inoltre, (…) le carte di debito e le carte di credito non possono essere utilizzate per i pagamenti relativi alle transazioni in valuta virtuale.. “

Banca centrale dello Sri Lanka

Naturalmente, alcuni obietteranno che la sicurezza offerta dalle monete stabili non è reale, con Christine Lagarde in testa. Soprattutto alla luce del recente collasso dell’UST Terra Ecosystem. Ma si tratta molto di più di dare comunque una scelta a una popolazione di fronte a una catastrofe economica in corso.. E decidere di investire in alternative private, come l’USDT o l’USDC, non sembra così assurdo alla luce di quanto sta accadendo in Sri Lanka. Anche se non ci sono prove che questo annullerà tutti i rischi associati all’attuale crisi economica, a livello internazionale…

Protected by Copyscape

Un pensiero su “Sri Lanka – Le criptovalute sono state vietate mentre l’inflazione sale al 54,6% – NotizieCriptovalute

  1. here dice:

    Its like you learn my thoughts! You seem to grasp so
    much about this, like you wrote the book in it or
    something. I believe that you just could do with some p.c.
    to power the message house a little bit, but other than that, this is wonderful blog.
    An excellent read. I’ll definitely be back.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.