Il SOL sta crollando sotto i piedi della rete Solana

Il SOL sta crollando sotto i piedi della rete Solana
⌛ Tempo di lettura : 3 minuti
Donnez une note

Il periodo attuale è uno di quelli a cui gli investitori in criptovalute potranno guardare tra qualche mese con un orgoglioso, ma teso, “io c’ero”. Ma per il momento la tendenza è più verso un misto di panico e shock. Perché la piattaforma Binance ha deciso ufficialmente di non rilevare la rivale FTX. Di conseguenza, tutti i progetti che erano troppo strettamente legati ad esso continueranno a crollare. E la rete Solana non fa eccezione a questa perdita di contatto con la SOL.

La regola è semplice in tempi di ribasso generalizzato del mercato delle criptovalute. Il dolore è sempre maggiore per i progetti posizionati più vicino all’epicentro. E in questo caso si tratta senza dubbio del cataclisma avviato dalla bancarotta non annunciata di la piattaforma FTX. La rete Solana si trova in una pessima posizione a seguito del crollo della sua Criptovaluta SOL. E chiaramente non è la sua performance degli ultimi tempi che la aiuterà a riprendersi…

Blockchain

Solana – Nuovo guasto alla rete dopo la creazione di una “forcella irrecuperabile”.

NotizieCriptovalute.it – 01 ottobre 2022 – 11:00

Anche i progetti più consolidati nel settore delle criptovalute […]

Per saperne di più

Solana – La terra sta crollando sotto i suoi piedi

Tutto sommato, la blockchain Solana può essere vista come una versione ibrida di ciò che la Smart Chain di Binance – ora BNB Chain – è stata per Binance. Vale a dire una sorta di rete DeFi sostenuta da una piattaforma centralizzatacon connessioni molto strette. Questo nonostante il fatto che Sam Bankman-Fried abbia rapidamente smesso di venderne i meriti su Twitter quando problemi cronici apparso. Con le successive chiusure che hanno in qualche modo minato la sua posizione di leader autoproclamato di I killer di Ethereum.

Ma il mercato non dimentica le partnership, anche se non sono molto apprezzate. Ecco perché la criptovaluta SOL sta subendo un’importante correzione da parte degli investitori. Infatti, oltre alla moribonda ITF (-90%), è quella che sta registrando il calo più doloroso in questo periodo di grande crisi. Con un prezzo semplicemente diviso per più di 2 negli ultimi giorniIl prezzo è sceso da 37 dollari alla fine del weekend a soli 16,7 dollari al momento in cui scriviamo. Questo a seguito di un timido ritorno al rialzo che ha permesso di lasciare la zona degli 11,50 dollari, che aveva rapidamente visitato due volte. Ma per quanto tempo?

Commercio

FTX vs Binance – Il mercato crolla!

NotizieCriptovalute.it – 09 Nov 2022 – 11:00

Trova l’analisi tecnica regolare del prezzo di Bitcoin (BTC) e […]

Per saperne di più

Solana – Campagna di riattivazione delle truppe

Una situazione di crisi che i fondatori e gli sviluppatori della rete Solana stanno cercando di contenere. Con la partecipazione diAnatoly Yakovenkoche ha avviato questo progetto. Quest’ultimo sperava di motivare le truppe con twittare che “i costruttori di Solana sono impareggiabili e i progetti che realizzano spesso possono essere costruiti solo su Solana”. Traduzione: per favore non scappare… Ma anche un altro co-fondatore, Raj Gokalche spiega che la situazione attuale renderà la rete Solana “ancora più forte”.

Questo momento di fusione per l’ecosistema Solana è difficile quanto l’ultimo. la differenza è che questa volta siamo in 10 volte più numerosi. La prossima volta, ce ne saranno 10 volte di più. e ogni volta siamo più forti. i fondamentali sono migliori. lo stesso vale per le criptovalute in generale.

Raj Gokal

Ma questo non è sufficiente. Per questo motivo Anatoly Yakovenko desidera sottolineare che la struttura di Solana Labs non ha alcuna esposizione a la piattaforma FTX. Ma anche che i fondi di questa società sono detenuti in dollari. Perché dice di aver “imparato le (sue) lezioni nel 2018”. Il problema? Una quantità significativa di criptovalute SOL (oltre 56 milioni di unità) sarà presto “rilasciata”. E nel caso di una fuoriuscita dal mercato, le conseguenze potrebbero essere ancora peggiori.

Protected by Copyscape

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *